Wise Society : Salute e felicità: la connessione c’è, ecco i Paesi migliori
SPECIALE : I segreti della longevità
ARTICOLI Vedi tutti >>

Salute e felicità: la connessione c’è, ecco i Paesi migliori

Andrea Ballocchi
24 Aprile 2021

Salute e felicità vanno di pari passo. Lo conferma un’analisi di Lenstore che ha esaminato i paesi più felici registrati nel World Happiness Report, confrontandoli con una serie di criteri relativi alla salute. Dalla correlazione emerge proprio questo: contare su un servizio sanitario di buon livello e accessibile a tutti pesa tanto sulla condizione di felicità. Pesa tanto anche lo stile di vita, l’esercizio fisico, ma di certo per essere felici vale molto poter accedere alle cure in modo efficiente ed efficace. L’Italia in tutto questo si conferma essere uno dei Paesi in cui la combinazione salute-felicità c’è ed è anche di buonissimo livello.

Ragazza felice e in salute

Foto di bruce mars / Unsplash

Salute e felicità: il valore dell’assistenza sanitaria gratuita

L’idea di mettere in relazione salute e felicità non è nuova. Altri studi hanno analizzato questo fattore: per esempio, nel 2018 uno studio condotto da due ricercatori della Universiti Sains Malaysia e pubblicato sull’Health Economics Review ha messo in luce che la felicità è uno dei fattori che contribuisce significativamente all’efficienza del sistema sanitario.

L’originalità dell’analisi di Lenstore è invece aver messo in relazione uno dei report più noti, il World Happiness Report con una serie di parametri relativi alla salute per svelare la relazione tra questi e per scoprire se un paese che investe nella salute dei cittadini, è anche un paese felice.

Nello studio di Lenstore oltre al livello di felicità, entrano in gioco l’aspettativa di vita, il livello di disponibilità e qualità del servizio sanitario, l’attività fisica che gli abitanti praticano, la prevalenza o meno di persone affette da disabilità visive ed il punteggio relativo all’Indice mondiale della salute (World Health Index).

La correlazione, fatta su 84 Paesi, mette in luce il peso specifico di contare su un servizio sanitario efficiente, ma non solo: contare su assistenza sanitaria gratuita è un valore assai importante. I Paesi che non lo assicurano ai propri abitanti hanno un punteggio felicità più basso di 0,4 punti rispetto ai paesi con assistenza sanitaria gratuita.
Non solo: dallo studio emerge che i 10 paesi più felici al mondo offrono assistenza sanitaria gratuita ai cittadini. Questo fattore, insieme a un’aspettativa di vita relativamente lunga, una scarsa diffusione di disabilità visive e un’alta accessibilità e qualità del servizio sanitario, dimostra che un paese i cui cittadini sono in salute è un paese felice.

Salute e felicità: i Paesi in cima alla classifica

La Finlandia è il Paese più felice e sano al mondo. Grazie a un servizio sanitario eccellente, reso disponibile a tutti i residenti, da un’aspettativa di vita di 76 anni, e un punteggio di felicità di 7,8 su 10, la Finlandia si conferma al vertice globale, seguito da un altro Paese scandinavo: la Danimarca. Come rileva Lenstore, i danesi sono noti per condurre uno stile di vita basato su una dieta sana ed esercizio fisico. “Per questo motivo, alcune malattie prevenibili come l’obesità sono meno diffuse in Danimarca ed il servizio sanitario della nazione può focalizzare fondi ed energie in altri aspetti”. Pertanto, secondo il World Happiness Report, la Danimarca ha un punteggio felicità di 7,6 su 10, oltre ad avere un’aspettativa di vita di 72 anni, classificandosi 17esima per aspettativa di vita più lunga al mondo.

Sul podio, al terzo posto, sale la Svizzera. Il paese elvetico garantisce un Servizio Sanitario capace di unire sanità pubblica, privata sovvenzionata e privata e forma uno tra i servizi medico-sanitari meglio attrezzati al mondo. “Nota in tutto il mondo per le sue liste d’attesa molto brevi, la Svizzera è terza tra i paesi più felici al mondo (con un indice di 7,6 su 10), e seconda tra i paesi analizzati per l’Indice di accessibilità e qualità dell’assistenza sanitaria: nell’Healthcare Access and Quality Index ha un punteggio di 91.8”, rileva Lenstore.

Assicurare un sistema sanitario efficiente è uno dei fiori all’occhiello dell’Islanda, il migliore per accessibilità del sistema sanitario, seguita da Svizzera, Svezia e Norvegia. Non è un caso che si piazzi al quarto posto assoluto.

Tabella Lenstore sui paesi più felici

Immagine Lenstore

In salute e felici: l’ltalia c’è

L’Italia si classifica tra i 15 paesi con il sistema sanitario più accessibile. I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità mettono in luce la qualità del sistema nazionale. La stessa dieta mediterranea è considerata ormai nel mondo uno stile alimentare di riferimento. Dieta e approccio mentale degli italiani hanno “conseguenze evidenti sul nostro benessere e sulla nostra salute, che si traduce in un punteggio felicità pari a 6,4.

Inoltre, il Servizio Sanitario Nazionale (SNN) totalizza un punteggio di 67 nell’Indice Sanità ( Health Care Index )”, evidenzia Lenstore. Ricordiamo inoltre come l’Italia conti su una popolazione più longeva. Un altro settore in cui l’Italia totalizza un punteggio molto alto è quello dell’accessibilità e la qualità del sistema sanitario, che registra un indice pari a 88,7. Tutti questi fattori portano l’Italia a essere il 15esimo paese con il sistema sanitario migliore e più accessibile, ma nella combinazione con la felicità risulta 11esimo assoluto.

Andrea Ballocchi

© Riproduzione riservata
Vedi di più su be healthy
Vedi di più su longevity
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 643 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2173 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21997 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3090 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32853 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57013 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 33086 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57014 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 29261
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY