Wise Society : Frutta e verdura di luglio, ecco cosa mettere nel carrello
ARTICOLI Vedi tutti >>

Frutta e verdura di luglio, ecco cosa mettere nel carrello

Angurie, more, pomodori e lattughe: la frutta e la verdura di luglio è quella energizzante e rinfrescante che aiuta il corpo ad affrontare il caldo estivo

Rosa Oliveri
7 Luglio 2021

In vacanza o al lavoro, a casa o in ufficio, la parola d’ordine per aiutare l’organismo a sopportare le temperature di luglio è mangiare ortofrutta di stagione. Sì perché, la frutta e verdura di luglio è quella ricca di vitamine, alimenti acquosi e sali minerali che la terra regala in abbondanza. Ecco, allora, ecco quali sono i prodotti da mettere nel carrello, lasciandosi guidare dalla stagionalità.

Frutta e verdura di luglio, acquosa ed energizzante

Il caldo estivo spossa e mette a dura prova l’organismo. Per tenersi vitali ed energici e supportare il fisico in queste calde giornate estive,  chiediamo aiuto proprio alla terra che è in grado di fornirci prodotti di stagione freschi e ideali per reintegrare la perdita di liquidi attraverso il loro alto contenuto di acqua, sali minerali e vitamine.

Frutta e verdura di luglio: anguria

Foto di Amy Shamblen / Unsplash

Frutta di luglio: anguria e more per dissetare il corpo

La frutta di luglio – che è un po’ anche quella che si mette nel carrello a giugno – è quella colorata, succosa e profumata dell’estate da mangiare a pranzo, nelle pause in ufficio o da portare al mare. Ottima anche per preparare succhi e spremute di salute. E se dai banchi della frutta cominciano a scomparire le fragole e si trovano solo le ultime ciliegie, è tutto un tripudio invece di nespole, albicocche, pesche, more e angurie.

Non a caso, l’anguria è il simbolo dell’estate. Composta per il 92% di acqua e molto energetica per il contenuto di citrulina, vitamina B6 e magnesio ma povera di calorie, è quindi adatta anche per chi segue un regime ipocalorico. Oltre alla sue proprietà dissetanti e rinfrescanti, che condivide con gli altri tipi di meloni, possiede proprietà antiossidanti grazie al licopene – che le conferisce il suo tipico colore rosso. Da consumare fresca o da utilizzare per la preparazione di dolci, ghiaccioli e sorbetti, è il frutto che non può mancare sulle tavole estive.

Tra i frutti dell’estate spiccano anche more, gelsi e ribes. Si tratta di piante spesso selvatiche che già a luglio raggiungono la loro maturazione e massima bontà. Ricchi di acido citrico, acido malico, vitamina C, oligoelementi, acidi polinsaturi, flavonoidi e antociani sono diuretici e depurativi oltre a essere protettiva dei vasi e dei capillari.  Si mangiano freschi e si possono inserire nello yogurt o sui dolci. Ottimi anche per la classica granita siciliana.

Ribes

Foto di Bruna Branco / Unsplash

E ovviamente anche a luglio trovate a frutta dal colore arancione: le albicocche con il loeo elevato livello di vitamina A e di carotenoidi un buon potere saziante a fronte di un apporto calorico molto contenuto e le pesche, fresche, depurative e digestive e poco caloriche in tutte le varietà disponibili (pesca comune a polpa gialla e bianca, pesca nettarina o noce, percoche, pesca tabacchiera).

Ortaggi e verdura di luglio: depurativi e ricchi di acqua

Anche l’orto dona nel mese di luglio alcuni dei suoi frutti più gustosi. Verdure e ortaggi da mangiare crudi e che ritroviamo sulle tavole degli italiani nelle classiche ricette estive fatte di insalate, paste fredde, insalate di riso e persino centrifugati.

Questo è il mese, tra l’altro, delle zucchine, delle melanzane, dei fagiolini, della lattuga e dei pomodori e dei cetrioli e peperoni. E ovviamente le erbe aromatiche con il profumatissimo basilico per pesti veloci e gustosi e per arricchire qualunque piatto estivo.

Frutta e verdura di luglio: Foglie di basilico

Re indiscusso della tavola estiva e forse anche della tavola italiana è il pomodoro che proprio a luglio raggiunge la maturazione ottimale per preparare ottime salse, conserve o semplici insalate. Questi frutti dell’estate  sono ricchi di vitamine idrosolubili il loro ingrediente principale è però l’acqua. Privi di calorie, i pomodori hanno un buon contenuto di minerali e sono dissetanti e disintossicanti.

Tra le insalate più amate in assoluto, la lattuga è quella priva di grassi e in grado di regalare una sensazione di sazietà. Ricca di minerali, fosforo, ferro e vitamine A-C è immancabile in ogni sua forma: riccia, romana o cappuccina.

Il sapore tipico e rinfrescante del cetriolo è da solo passpartout dell’estate. Da mangiare crudi, sono privi di calorie con un alto contenuto di acqua e bassissimo di carboidrati.

Elenco della frutta e della verdura di luglio

Per aiutarvi nella scelta degli alimenti da mettere nel carrello a luglio abbiamo preparato per voi un comodo elenco da consultare. Ricordatevi, infatti, che comprare i prodotti stagionali, consente di accorciare la filiera alimentare facendo del bene all’ambiente e alla nostra salute.  Buona spesa a tutti!

Elenco della verdura di luglio

  • bietole
  • carote
  • cetrioli
  • cicoria
  • cipolle
  • cipollotti
  • fagiolini
  • fiori di zucca
  • lattuga
  • melanzane
  • patate novelle
  • peperoni
  • piselli
  • pomodori
  • rabarbaro
  • ravanelli
  • rucola
  • sedano
  • scalogno
  • taccole
  • zucchine
Verdura di luglio: fiori di zucca

Foto Shutterstock

Elenco della frutta di luglio:

  • albicocche
  • anguria
  • amarene
  • ciliegie
  • fichi fioroni
  • lamponi
  • limoni
  • meloni
  • mirtilli
  • nespole
  • pere
  • pesche
  • ribes
  • susine

Rosa Oliveri

 

© Riproduzione riservata
TOPICS: ,
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 311 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 310
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY