Wise Society : Giornata mondiale senza tabacco, per smettere di fumare

Giornata mondiale senza tabacco, per smettere di fumare

di Ilaria Lucchetti
31 Maggio 2012

Contro i rischi del fumo da sigaretta, sigaro e pipa

Oggi si celebra la giornata mondiale senza tabacco, sostanza killer che uccide ogni anno circa 6 milioni di persone. Moltissime, si stima intorno alle 600 mila, anche le vittime da fumo passivo, tabagisti loro malgrado sul posto di lavoro, a casa o con gli amici.

Soltanto nel nostro Paese le morti dovute alle conseguenze del fumo sono 83 mila l’anno. E non solo per il tumore al polmone e ad altri organi, ma anche per i gravi danni causati all’apparato respiratorio e cardiocircolatorio.

smettere di fumare

Foto di Martin Büdenbender da Pixabay

“Dai, spegnila!” è lo slogan della campagna di quest’anno “perché – se lo fai – i battiti del cuore si normalizzano, aumenta l’ossigeno nel sangue, migliorano il respiro, l’olfatto e il gusto. Oltre a diminuire il rischio di tumore al polmone.”

Il tema 2012 invece è focalizzato sulla denuncia “delle interferenze dell’industria del tabacco” volte a indebolire la Convenzione Quadro dell’OMS. La Convenzione, infatti, vincola i 170 Paesi – che vi hanno aderito con impegni precisi – a proteggere le persone dall’esposizione al fumo di tabacco, informarle dei rischi che corrono in termini di salute, aiutare coloro che vogliono smettere di fumare. Per questo rappresenta una tappa fondamentale per la difesa della salute pubblica.

La linea verde SOS LILT risponde al numero 800 – 998877 con un gruppo di esperti per indirizzare ai centri e ai gruppi anti-assuefazione per smettere di fumare.

 

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi:
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 485
Correlati in Wise
 
DALLA COMMUNITY