Aldo Cibic: la casa è mobile

Chiara Bondioli, Francesco Arcidiacono
22 novembre 2009

L’eclettico designer parla della sua idea sovversiva: progettare nel nome della condivisione, tolleranza, solidarietà e rispetto delle regole. Per costruire una nuova comunità, autosufficiente dal punto di vista energetico e alimentare, che abbia al centro l’uomo

CONOSCI IL PERSONAGGIO
Aldo Cibic
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1275 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 33 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 185 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 34 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 16 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1384
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY