Wise Society : Monopattini elettrici: una corsa a ostacoli verso la mobilità sostenibile
ARTICOLI Vedi tutti >>

Monopattini elettrici: una corsa a ostacoli verso la mobilità sostenibile

Lo sviluppo dei monopattini elettrici è notevole in tutto il mondo, ma in diversi Paesi sta affrontando difficoltà.

Andrea Ballocchi
15 ottobre 2019

I monopattini elettrici si stanno espandendo in tutto il mondo. Secondo le stime di Grand View Research il mercato globale valutato 17,43 miliardi di dollari nel 2018 potrebbe sfiorare i 42 miliardi di dollari entro il 2030. Ma la loro diffusione così ampia ha messo in crisi la regolamentazione normativa. Così in Italia, ma anche all’estero stanno subendo ostacoli. Il paradosso più evidente è in Gran Bretagna: qui sono ancora “fuorilegge” a causa di una norma del 1835.

MONOPATTINI ELETTRICI NEL MONDO, UNO SVILUPPO A OSTACOLI – Stiamo parlando della Highway Act in base alla quale sono classificati dal ministero dei trasporti come mezzi a motore da usarsi per ora solo su strade private. Il governo sta rivedendo la legge, ma nel frattempo chi si trova alla guida di questi mezzi su strade pubbliche rischia una multa di 300 sterline e fino a sei punti sulla loro patente.

monopattini elettrici, mobilita sostenibile

I monopattini elettrici si stanno diffondendo in tutte le maggiori città europee, foto: iStock

Anche negli Stati Uniti, dove sono nati, gli e-scooter hanno avuto inizialmente vita dura. Nella prima città dove si sono visti, a Santa Monica, in California, nel 2017, nel giro di due mesi la città aveva presentato una denuncia penale contro la prima società che li ha lanciati, per aver operato senza licenza commerciale e per aver bloccato i marciapiedi. Stessa cosa è accaduta a San Francisco. Per affrontare questi problemi, e anche arginare incidenti e vittime si è arrivati a rilasciare permessi alla fine del 2018.

Ora il boom di questi mezzi si sta registrando anche in Europa. A Parigi circolano circa 20mila scooter e il sindaco sta cercando di arginare la situazione di sostanziale anarchia cui si sta assistendo, visti anche i diversi operatori in campo. Anche la Spagna pianifica un giro di vite sui velocipedi elettrici, soprattutto per vietare la loro circolazione lungo i marciapiedi.

In Germania i monopattini elettrici sono stati legalizzati a giugno ed equiparati agli altri mezzi motorizzati, con tanto di piccola targa sopra la ruota posteriore.

MONOPATTINI ELETTRICI IN ITALIA – Nel nostro Paese dallo scorso 27 luglio è in vigore il decreto del ministero dei Trasporti, il cosiddetto “Dm Micromobilità” che ha dato ai Comuni l’autorizzazione per avviare i test su strada dei e-scooter e di altri  mezzi della micro mobilità come segway, hoverboard e monowheel. I Comuni che vogliono aderire possono decidere di dar vita alla sperimentazione.

Come spiega il Ministero, “La sperimentazione potrà prendere avvio da subito nelle città che aderiranno e permetterà la circolazione questi mezzi non previsti dal Codice e dunque fino ad oggi vietati”. Il decreto, attuativo di una norma della legge di Bilancio 2019, stabilisce che monopattini elettrici, hoverboard, segway e monowheel potranno circolare in ambito urbano, previa delibera comunale, su alcune aree, tutelando la sicurezza di tutti. “La sperimentazione, che dovrà essere chiesta dalle singole città entro un anno dall’entrata in vigore del decreto, potrà durare minimo un anno e massimo due anni”.

Proprio da qui ha avuto di recente il via libera a Torino, tra le prime in Italia. E si prevede che a metà novembre potrebbero dare il via al servizio una dozzina di operatori. Anche a Milano, dopo il via libera a luglio seguiti da un paio di mesi di stop, sono tornati questi mezzi, anche in questo caso in via sperimentale.

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32368 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12642 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32367 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32370 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30329 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30750 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32371 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11757 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32369
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY