Wise Society : Il contest di Wise per giovani filmmaker della sostenibilità entra nel vivo

Il contest di Wise per giovani filmmaker della sostenibilità entra nel vivo

di La Redazione
23 Settembre 2022
SPECIALE : Economia del benessere

Dal 23 settembre e fino al 4 ottobre sarà il pubblico a decretare con il suo voto il vincitore del "Premio Next Generation for Sustainability: La voce dei giovani" ideato da Wise Society con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti che verrà assegnato durante il Salone della Csr e dell’Innovazione sociale

Entra nel vivo il contest lanciato da Wise Society per giovani filmmaker chiamati a interpretare attraverso i loro cortometraggi il tema della sostenibilità e dell’economia circolare. Dal 23 settembre e fino al 4 ottobre sarà, infatti, il pubblico a decretare con il suo voto il vincitore del Premio “Next Generation for Sustainability: La voce dei giovani” ideato da Wise in collaborazione con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e il Salone della Csr e dell’Innovazione sociale allo scopo di favorire la diffusione di una nuova cultura per lo sviluppo sostenibile. Ma anche un nuovo e più proficuo dialogo intergenerazionale, coinvolgendo attivamente le nuove generazioni nel processo di cambiamento per un nuovo modello di sviluppo sulla base del raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030.

Un premio che coinvolge gli studenti in corso e ai neolaureati (anni 2021 e 2022) della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e che verrà assegnato il 4 ottobre alle 13,30 nel corso la decima edizione del Salone della Csr e dell’Innovazione sociale che si tiene a Milano dal 3 al 5 ottobre presso l’Università Bocconi coinvolgendo le più importanti realtà impegnate sui temi della sostenibilità e che quest’anno ha un focus sulle connessioni sostenibili.

Sostenibilità Responsabilità sociale dimpresa (CSR) Cinema Aziende sostenibili

Premio Next Generation for Sustainability – La voce dei giovani: come si vota

Sono stati una ventina i lavori pervenuti agli organizzatori del Premio e fra di essi sono stati selezionati i tre finalisti da parte di una giuria tecnica appositamente costituita composta dalla direttrice della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Erminia Ferrara, da Antonella Di Leo e Vincenzo Petraglia, rispettivamente editore e giornalista di Wise Society, da Rossella Sobrero, in rappresentanza del Gruppo promotore del Salone, da Marco Turinetto, architetto e professore universitario al Politecnico di Milano, e dai rappresentanti degli sponsor Giacomo Zamai e Paolo Pozzi per Videndum Media Solutions e Martina Grassi per Acer.

I tre video finalisti a partire dal 23 settembre e fino alle ore 12 del 4 ottobre potranno essere votati online dal pubblico, per decretare la classifica finale, direttamente sulla pagina di Wise Society dedicata al Premio e durante il Salone della Csr.

Sostenibilità Responsabilità sociale dimpresa (CSR) Cinema Aziende sostenibili

Vota il tuo video preferito

I tre video finalisti del Premio

PIANTATO
Regia: Isabella BalestriFotografia: Riccardo AstiMontaggio: Leo FerrariInterprete: Diego Piemontese

Dopo la fine di una relazione, un giovane uomo, ottenuta suo malgrado la custodia delle piante, rimane immerso nella routine ambientalista dell’ex fidanzata. Uno sguardo ironico sulle abitudini eco-friendly, capace di suscitare curiosità e giocare con gli stereotipi.

FERMAMI
Regia: Pedro Pablo Hernandez; Interprete: Giulia Rossoni

L’etica dello struzzo si scontra con la consapevolezza. Il trattamento in stile video-arte ci risucchia in una disperata richiesta d’aiuto che ha il sapore di una crisi di coscienza. Un orologio sempre in scena a ricordare il tempo che scorre.

WAKE UP
Sound design: Lorenzo Brambilla; Animazione: Giorgio d’Alessandro, Greta Scainelli, Corrado Signorini

Cortissimo in animazione 2D che ritrae lo sgomento di una generazione imprigionata tra l’enormità dei disastri ambientali e le piccole azioni quotidiane a nostra disposizione.

VIDEOMAKER

Foto: Jakob Owens / Unsplash

Le caratteristiche del premio per i giovani filmmaker dedicato alla sostenibilità

I video originali pervenuti, della durata massima di 2 minuti, hanno interpretato, secondo quanto richiesto nel bando di partecipazione, il tema dello sviluppo sostenibile, nelle sue tre dimensioni (sociale, ambientale ed economica), per mostrare il proprio punto di vista ai decision maker di oggi e con essi dialogare sul presente e sul futuro che si attendono e vogliono costruire.

L’obiettivo finale, d’altronde, di questa iniziativa è mettere in contatto e far dialogare il mondo delle organizzazioni più virtuose con quello dei giovani, interpreti di una nuova cultura del cambiamento e di una nuova visione del presente e del domani, ancora troppo poco coinvolti nei processi decisionali, nonostante quanto viene fatto (o non fatto) oggi impatterà in modo determinante proprio sul loro futuro.

I temi da sviluppare

Wise Society ha individuato 5 macro trend, 5 sfide che considera assolutamente imprescindibili e improcrastinabili per il genere umano, che raggruppano al loro interno alcuni Sustainable Development Goals (SDGs), sulla base dei quali i partecipanti al Premio hanno potuto sviluppare i propri lavori:

  1. Il futuro del Pianeta
    SDGs 6 (Agire per il clima), 13 (La vita sulla Terra), 15 (Acqua pulita e igiene), 14 (Vita sott’acqua)
  2. Energie rinnovabili, cultura del riciclo e nuovi modelli produttivi rigenerativi
    SDGs 7 (Energia pulita e accessibile), 9 (Industria, innovazione e infrastrutture), 12 (Consumo e produzioni responsabili)
  3. Alimentazione e agricoltura del futuro
    SDGs 1 (Povertà zero), 2 (Fame zero), 12 (Consumo e produzioni responsabili)
  4. Mobilità e città intelligenti
    SDG 11 (Città e comunità sostenibili)
  5. Inclusione e gender gap
    SDGs 3 (Salute e benessere), 4 (Istruzione di qualità), 5 (Uguaglianza di genere), 10 (ridurre le diseguaglianze)
Salone della Csr

Il “Premio Next Generation for Sustainability: la voce dei giovani” verrà assegnato il 4 ottobre alle 13,30 all’Università Bocconi di Milano durante il Salone della Csr e dell’Innovazione (3-5 ottobre).

I premi per i tre finalisti 

Ai primi tre classificati, oltre alla possibilità di avere una prestigiosa vetrina come  il Salone della Csr e dell’Innovazione sociale per far apprezzare i propri cortometraggi, andranno i seguenti premi, messi a disposizione dagli sponsor Acer e Manfrotto/Videndum Media Solutions.

1° Premio: Acer – Aspire Vero Notebook AV15-51; Manfrotto – Treppiede 645 Fast a doppio tubo Carbon; Manfrotto – Testa Video Fluida con Base Piatta 504X; Manfrotto – Trolley Pro Light Reloader Tough L-55.

2° Premio: Acer – Aspire Vero Notebook AV15-51; Manfrotto – Magic Carpet Slider in carbonio; Manfrotto – MOVE Sistema a sgancio rapido; Manfrotto – Treppiede 055 a 4 sezioni carbonio; Manfrotto – Testa video con base piatta, 1 leva fissa.

3° Premio: Acer – Aspire Vero Notebook AV15-51; Manfrotto – Gimbal a 3 Assi Professionale Modulare; Manfrotto – Asta Fast GimBoom in fibra di Carbonio.

La Redazione

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo: