Wise Society : Visite gratuite per i nostri amici a 4 zampe
WISE BLOG Vedi tutti >>

Visite gratuite per i nostri amici a 4 zampe

Francesca Tozzi
7 Marzo 2012
TOPICS: ,

Foto di Huasonic/flickrUn animale su quattro ha una patologia nascosta che in certi casi, con il tempo, può diventare incurabile. I nostri piccoli amici a quattro zampe dovrebbero essere sottoposti a regolari visite di controllo perché la prevenzione consente di scoprire la malattia e di curarla per tempo. Non molti proprietari sono disponibili però a sopportarne il costo. Per sensibilizzarli sull’importanza della prevenzione per tutto il mese di marzo oltre 4.000 veterinari di tutta Italia offriranno gratuitamente la loro professionalità nell’ambito della settima «Stagione della prevenzione», l’iniziativa promossa da Hill’s Pet Nutrition in collaborazione con l’Associazione nazionale dei medici veterinari (Anmvi) e dalla Federazione nazionale degli Ordini veterinari (Fnovi).

Il Corriere della sera ha dedicato un articolo a questa importante iniziativa dove si spiega che “la visita consiste in un esame generale senza l’utilizzo di strumenti e ha l’obiettivo di stabilire lo stato di salute dell’animale e, eventualmente, verificare la necessità di successivi esami più specifici. Nata in Italia sette anni fa, la «Stagione della prevenzione» è stata «copiata» lo scorso anno anche da Francia, Belgio e Germania. E non per caso: lo scorso anno sono state circa 23 mila le visite effettuate, con un incremento del 5% rispetto all’anno precedente, le quali hanno consentito di fare emergere patologie nascoste, o che perlomeno erano tali all’occhio non sempre allenato dei proprietari. Solo nel 25% degli animali visitati non sono state riscontrate patologie. Quella più diffusa, con il 21% di incidenza, si è confermata invece la tendenza al sovrappeso e all’obesità, un problema non solo estetico ma che troppo spesso viene trascurato. Tra le altre patologie evidenziate, quelle dentali (nel 16% dei casi), quelle allergiche (10%), quelle legate alla mobilità (6%) o all’apparato gastrointestinale (6%), quelle cardiache (4%). Nel 3% dei casi la visita e i successivi accertamenti hanno permesso di riscontrare anche la presenza di tumori. E via via, con percentuali più basse, sono state evidenziate problematiche di altro genere.

Per prenotare una visita è necessario collegarsi al sito www.stagionedellaprevenzione.it e identificare il nome del medico veterinario aderente all’iniziativa più vicino a casa propria. Poi sarà sufficiente prendere contatto direttamente con l’ambulatorio prescelto e fissare l’appuntamento”.

Fonte: Corriere della sera

Di cosa parla questo articolo?
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 237 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 239
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY
Hai già votato, attendi un giorno per esprimere nuovamente il tuo parere