WISE PEOPLE Vedi tutti >>
Marco Piva

Marco Piva

progettista
Viaggiatore prima ancora che progettista, studia e crea soluzioni progettuali intrise di libertà stilistica, gli oggetti si caricano di emozionalità e nuova simbologia, i colori contrastano ogni intellettualismo e rigidità. Definisce il suo linguaggio emozionante, fluido e funzionale, firmando le proprie realizzazioni legate all’architettura, al product e all’interior design
Viaggiatore prima ancora che progettista, studia e crea soluzioni progettuali intrise di libertà stilistica, gli oggetti si caricano di emozionalità e nuova simbologia, i colori contrastano ogni intellettualismo e rigidità. Definisce il suo linguaggio emozionante, fluido e funzionale, firmando le proprie realizzazioni legate all’architettura, al product e all’interior design
Biografia
3 febbraio 2016
Laureato al Politecnico di Milano, Marco Piva ha fondato lo Studiodada Associati, uno dei più rappresentativi del periodo del Radical Design. Negli anni '80 ha dato vita allo studio Marco Piva, la cui attività copre un'ampia area che va dai grandi progetti architettonici alla progettazione d'interni al disegno industriale. Ha realizzato numerosissime opere di interior design e architettura tra cui: a Osaka (Giappone) ha partecipato alla progettazione e costruzione dell’innovativo complesso residenziale Next 21; ha realizzato il Laguna Palace a Mestre; il Port Palace a Montecarlo; l’Hotel Mirage a Kazan; l’Una Hotel di Bologna; il T Hotel di Cagliari; Il Move Hotel a Mogliano Veneto; il complesso multifunzionale Le Terrazze a Treviso. Inoltre per il Gruppo Boscolo ha realizzato le Suites dell’Exedra di Roma, il B4 Net Tower di Padova ed il Tower Hotel di Bologna. A Dubai, su Palm Jumeirah, ha progettato il Tiara Hotel e l’Oceana Hotel. Sempre a Dubai ha progettato l’innovativo complesso Porto Dubai. In Russia sta progettando il nuovo complesso del Porto fluviale di Novosibirsk.