WISE PEOPLE Vedi tutti >>
Giulio Iacchetti

Giulio Iacchetti

designer
Il designer è convinto che il lavoro di squadra abbia una forza straordinaria, che si moltiplica in base alle persone coinvolte. Così i porti ottimi frutti. E sottolinea quanto invece sia terribile la parola rottamazione che esprime la perversione contemporanea di distruggere oggetti ancora utili. Perciò, per un'economia di mercato sostenibile si va verso una produzione a misura del cliente e dei suoi bisogni. Che non abbia più necessità di essere eliminata quando è ancora “in vita”
Il designer è convinto che il lavoro di squadra abbia una forza straordinaria, che si moltiplica in base alle persone coinvolte. Così i porti ottimi frutti. E sottolinea quanto invece sia terribile la parola rottamazione che esprime la perversione contemporanea di distruggere oggetti ancora utili. Perciò, per un'economia di mercato sostenibile si va verso una produzione a misura del cliente e dei suoi bisogni. Che non abbia più necessità di essere eliminata quando è ancora “in vita”
Biografia
9 maggio 2011
Giulio Iacchetti, milanese classe 1966, si occupa di industrial design dal 1992. All’attività di progettista alterna l’insegnamento presso numerose università e scuole di design, in Italia e all’estero, nonchè la direzione artistica per importanti marchi come iB rubinetterie, ceramica Globo e il Coccio design edition.
Leggi la Biografia completa