Wise Society : Un Natale di vacanze ecosostenibili
ARTICOLI Vedi tutti >>

Un Natale di vacanze ecosostenibili

Otto proposte “sagge” per trascorrere le prossime vacanze in armonia con l'anima e l’ambiente in Italia, all'estero e coi bambini

Mariella Caruso
12 dicembre 2013

Viaggio dentro l’anima in Umbria

Eremito (Foto sito ufficiale)In silenzio per stabilire un dialogo con il proprio intimo e ritrovare la spiritualità. Se siete pronti a rinunciare a televisione, computer e tenere i vostri cellulari in modalità silenziosa con l’impegno a utilizzarli soltanto fuori dalla struttura, l’Eremito è il posto per voi. In Umbria, immerso in più di 3.000 ettari di riserva naturale, l’Eremito è un resort realizzato dalla ristrutturazione di un vecchio monastero con le più avanzate tecniche di bioedilizia con antichi materiali. Illuminato dopo il tramonto dalla luce di torce e candele, con accoglienza in camere singole dette “celluzze” senza tv, telefono, frigobar, aria condizionata con biancheria da letto di canapa cucita a mano l’Eremito è, però, dotato di un’area relax con piscina riscaldata e bagno di vapore. Il “desinare” è vegetariano a menù fisso realizzato con le verdure dell’orto e servito nell’antico refettorio. Le tariffe sono adeguate al diverso lusso, pensione completa a partire da 155 euro.

Relax in Puglia tra i trulli

Masseria Qui Ut Deus (foto sito ufficiale)Una masseria del 1710 tra gli ulivi secolari di Cipriano, nel nord del Tarantino, con annesso un suggestivo centro benessere ricavato nei trulli con bagno turco, vasche kneipp e idromassaggio. Ristrutturata cinque anni fa rispettando il legame con il territorio, la Masseria Quis ut Deus, in italiano “Chi è come Dio” dall’iscrizione ritrovata in un affresco dell’antica cappella (oggi scomparsa) della costruzione, è un’oasi in cui rigenerare anima e corpo. Nelle dieci stanze arredate in legno naturale fossile, ognuna dotata di una lampada di sale Himalayano, che ionizza e rende equilibrata e salubre l’aria il relax è assicurato. Diverse le proposte per Natale e Capodanno, da 3 a 5 notti, con colazione e pranzo ai quali abbinare percorsi benessere e di purificazione, il cenone di Capodanno e visite al territorio delle 100 masserie, nella premurgia della Valle d’Itria. Prezzi a partire da 440 euro a persona per pacchetto di tre giorni.

In Sicilia nell’albergo diffuso di Scicli

Scicli, via Mormina Penna (Foto sito Scicli Albergo diffuso)A Scicli, nel cuore di barocco siciliano, là dove ogni anno si mette in scena il tradizionale presepe vivente nel quartiere della Cavuzza di San Guglielmo immerso in una vallata con una fitta vegetazione di fichi d’india, le festività natalizie sono uno dei momenti più attesi dell’anno. In questo luogo, già tutelato con tutto il Val di Noto come patrimonio dell’Umanità Unesco, l’albergo si è fatto diffuso e i turisti vengono ospitati in undici residenze che si trovano nel raggio di 300 metri da via Mormina Penna, il centro pulsante di quella definita da Elio Vittorini «forse la più bella di tutte le città del mondo», che condividono i valori di rispetto, trasparenza, sostenibilità e benessere. Tariffe da 75 euro per due persone con colazione inclusa.

Danimarca, Giordania e Costa d’Avorio per riflettere

A Samsø in Danimarca, l’unico paradiso tutto ecologico in Europa

Brundby Hotel a Samsø (Foto sito internet)

 

Se le temperature rigide non vi spaventano e avete voglia di scoprire un’isola completamente ecologica la vostra vacanza ideale è un soggiorno a Samsø, in Danimarca. Samsø è un paradiso per tutti coloro che sperano in un mondo completamente sostenibile: non immette anidride carbonica nell’atmosfera, fornisce energia eolica alla rete elettrica nazionale ed è energeticamente indipendente grazie a un sistema formato da una piattaforma offshore, pale eoliche, pannelli solari e riscaldamento alimentato da biomasse. I suoi 115 chilometri quadrati di territorio sono completamente percorribili in bicicletta ed è rinomata per la frutta e verdura di alta qualità che cresce sui suoi terreni sabbiosi. L’isola è collegata ad Aarhus con bus e traghetti. Per soggiornarvi l’ideale è prenotare una casa vacanza Samsø o uno dei deliziosi hotel sull’isola dove si trova anche il Brundy Rock Hotel, famoso per i suoi eventi musicali.

In Giordania con il WWF

Petra (Giordania)A piedi in Giordania con il WWF per un viaggio ecologico e responsabile: dal 29 dicembre al 6 gennaio, accompagnati da un mediatore culturale, per scoprire Petra, il Mar Morto, il deserto del Wadi Rum, i resti romani a Jerash, i castelli del deserto, la città dei mosaici di Madaba, il monte Nebo dove si narra morì Mosé. I dieci giorni di viaggio saranno occasione per conoscere le comunità e le tradizioni culinarie locali perché il vitto sarà tradizionale a chilometro zero. Nessuna catena internazionale per gli alloggi, ma alberghi locali nelle città, chalet sul Mar Morto e campo tendato nel deserto del Wadi Rum. Locali e collettivi anche i trasferimenti per ridurre l’inquinamento. La quota è di 1160 + 30 euro di quota iscrizione al WWF, supplemento camera singola 190 euro.

In Costa D’Avorio sulle rotte del cacao

Grand Bassam (tratta da julius-marx.blogspot.com)Le piantagioni di cacao che sorreggono l’economia della Costa d’Avorio insieme ai progetti sociali e umanitari sono gli “ingredienti” principali di questo viaggio organizzato da Viaggi e Miraggi in programma dal 22 dicembre al 3 gennaio. Un itinerario riservato ai soli adulti che parte dal Carrefour Jeunesse di Grand Bassam, fattoria che offre formazione e assistenza a ragazzi con disagi famigliari o che hanno avuto problemi con la giustizia dove è previsto anche l’alloggio. Ad Abidjan, capitale economica del paese, è prevista la visita di un progetto di cooperazione che segue i bambini di strada. A Bocanda si visiterà il progetto di un’associazione italo-ivoriana che nel vicino villaggio di Goly sta istituendo una cooperativa agricola, una giornata intera sarà dedicata alla visita di una piantagione di cacao. Più turistiche la visita alla città coloniale di Grand Bassam e al suo Quartier France, patrimonio dell’Unesco dal 2012, a Yamoussoukro con la Basilica Notre Dame de la Paix costruita sull’acqua a imitazione della basilica di San Pietro e a Sassandra dove ci sarà la possibilità di villaggio di pescatori della etnia “fanti” e osservare gli ippopotami. Quote da 900 a 1700 euro a seconda del numero di partecipanti. Volo a partire da 400 euro.

Negli igloo di Misurina o a Gradara coi bambini

Nelle case di ghiaccio a Misurina

Igloo Misurina (sito ufficiale Chalet Lago Antorno)Dormire in igloo in Italia si può. A Misurina, nel cuore delle Dolomiti, dove è stato realizzato il Villaggio Igloo Misurina che comprende casette a 2 e 4 posti. Il villaggio è parte integrante dello Chalet Antorno e il pernottamento in igloo è possibile per due notti al massimo. Come in un tipico paesaggio esquimese gli igloo sono dotati di stuoie sistemate sul pavimento innevato, sacchi a pelo termici e illuminazione. A disposizione anche racchette da neve e bastoncini per muoversi all’interno del villaggio, dove sono organizzate grigliate serali prima di coricarsi. Per i più arditi c’è la possibilità di costruire il proprio igloo personale. Tariffe da 50 euro a persona, 75 con mezza pensione, supplemento di 40 euro a persona per il pernottamento in igloo.

Nel castello di Natale a Gradara

Gradara (Foto sito Pro Loco Gradara)Gradara, borgo medievale delle Marche certificato con la bandiera arancione del Touring che è stato testimone della storia d’amore di Paolo e Francesca, trasforma la propria roccaforte fino al 6 gennaio in un castello di Natale. Artigiani, artisti e bancarelle vi faranno calare completamente nell’atmosfera natalizia. Da visitare anche il Museo storico e Grotte di Gradara, la chiesa di San Giovanni e il giardino degli Ulivi di via Capppuccini con gli alberi che sono oggetto di studio del Cnr per identificare il ceppo originario della specie. Diverse le possibilità di pernottare nel borgo. Tutte le informazioni sul sito della Pro Loco di Gradara.

Salva

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21709 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21712 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21711 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21713 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 15263 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21710 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21708
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY