Wise Society : BELLA, il nuovo modello di banca basato su altruismo ed empatia
ARTICOLI Vedi tutti >>

BELLA, il nuovo modello di banca basato su altruismo ed empatia

L'imprenditore italiano Angelo D’Alessandro parla della banca che ha fondato a partire dai principi di empatia, generosità e altruismo. Non un'app bancaria ma una comunità di persone che credono nel valore della condivisione e nella gioia di vivere

Maria Enza Giannetto
4 Settembre 2021

Empatia, generosità e altruismo. Cosa hanno a che fare queste qualità con una banca? Tanto se si tratta di un progetto innovativo come Bella, il nuovo modello di banca fondato dall’imprenditore italiano Angelo D’Alessandro, che sta che sta spopolando negli Stati Uniti puntano anche sul concetto di finanza etica.  “Non crediamo che ci sia bisogno dell’ennesima app bancaria, ma crediamo fortemente nel bisogno di trasformare l’industria bancaria da una pure commodity e gigantesca macchina burocratica, in una comunità di persone che credano nel valore dell’empatia e nella gioia di vivere e di condividere”, spiega il suo ideatore, già founder di Buddybank, il primo modello di banca digitale e conversazionale powered by UniCredit, che ha immaginato un nuovo modo di vivere e utilizzare la banca.

Alessandro, da cosa trae ispirazione Bella?

Angelo d'Alessandro, CEO di Banca Bella

Foto Banca BELLA

Il concetto di BELLA nasce a New York nel 2019 e dal fatto di voler creare un brand attorno ad un concetto valoriale come l’altruismo e l’empatia tra essere umani, anche se sconosciuti. Quando abbiamo cominciato questa nuova avventura e dopo tanti anni spesi a lavorare nel mondo delle banche, ci siamo chiesti se ci sarebbe davvero stato bisogno dell’ennesimo conto corrente o carta di pagamento o era il momento di fare qualcosa di diverso… ed ecco BELLA.

Come si coniugano servizi finanziari con concetti di empatia, generosità e altruismo?

I servizi finanziari sono una commodity che necessitiamo per la basica e primaria esigenza di vivere, spendere, risparmiare ed investire.

Con BELLA abbiamo voluto aggiungere umanità a un concetto solitamente privo di anima come la banca ed è sorprendente vedere la reazione dei nostri clienti, del passaparola che sta guidando l’espansione della nostra community qui negli Stati Uniti.

E come si coniugano con innovazione e creatività?

Con il coraggio di osare senza preoccuparsi di quello che è considerato normale, esercizio molto difficile specialmente a causa delle forze in campo che tendono ad appannare il naturale istinto di essere pionieri del cambiamento. Grande responsabilità risiede nelle università e nelle grandi aziende, la maggior parte delle quali giocano il ruolo di perfette macchine formative per la resistenza a quel che è nuovo, per l’avversione al rischio, per la tendenza al calcolo matematico invece di quello avveniristico. Quando mi chiedono quale sia la grande differenza tra BELLA e qualsiasi altra banca digitale, dico sempre che gli altri vendono servizi finanziari, noi regaliamo inaspettati momenti di gioia, il nostro prodotto è pura ossitocina.

Spieghi meglio questo concetto.

Chi sceglie di unirsi a BELLA non lo fa perché ha bisogno di una nuova app bancaria o di una carta di pagamento, ma lo fa per istinto, perché sa che BELLA è un movimento di persone che credono nella forza della comunità, che si sentono bene solo al pensiero di essere circondati da altri essere umani che vivono secondo valori comuni, come i piccoli gesti che possono donare un momento di felicità inaspettato, il potere della fratellanza, il miglior antidoto verso la solitudine e l’incertezza di questo particolare momento storico. Nell’esperienza bancaria di BELLA ci sono molteplici momenti dove, semplicemente usando la nostra carta o navigando sulla nostra app, si può essere sorpresi, nel senso più positivo del termine ed è proprio un comportamento inaspettato, da parte di una app bancaria, che fa battere il cuore di chi ha scelto di unirsi a noi.

Perché ha pensato alla plastica riciclata per la carta BELLA Visa Rainbow Debit Card?

Perchési parla con il messaggio che il brand vuole dare, piccole azioni che prese singolarmente non hanno molto senso ma che se parte di un movimento massivo possono salvare la nostra specie e il nostro pianeta dall’egoismo e dall’apatia.

Bella Visa Rainbow Debit Card

Immagine Banca BELLA

Perché e come può funzionare il concetto del Caffè sospeso applicato a una banca?

E’ la feature che sta guidando la crescita organica di BELLA, abbiamo voluto digitalizzare una tradizione cosi profonda come quella del “caffè sospeso” e farla diventare una parte cruciale dell’esperienza di pagamento. Capita molto spesso che al momento della transazione usando la carta di BELLA, qualcosa di inaspettato e piacevole potrebbe capitare, come quando un altro membro di BELLA, che probabilmente non conosci, decide di contribuire ad una piccola porzione della tua spesa per il solo motivo che dare fa stare bene anche più di ricevere.

Quando arriverà in Italia?

Quando troviamo una piccola banca locale che ha voglia di dare una rinfrescata al proprio brand digitale e decida di lavorare con noi per importare BELLA dagli Stati Uniti al nostro bellissimo paese. Siamo partiti dagli USA ma personalmente non vedo l’ora di poter portare BELLA in Italia e stiamo attivamente cercando una banca partner che sia aperta ad una collaborazione con noi”

Qual è il suo sogno?

Quello che sto vivendo adesso.


>LEGGI ANCHE >>> Oscar di Montigny: “Innovability e gratitudine sono i veri motori del cambiamento” <<<

 


I servizi di BELLA: dall’internet banking al loving banking

La crescita di BELLA negli USA, principalmente guidata dal passaparola, è fortemente collegata all’esperienza bancaria e ai prodotti non convenzionali offerti – sull’onda del successo della sostenibilità delle banche etiche, come il BELLA Surprise Program, un meccanismo che permette agli utenti di essere randomicamente sorpresi durante i loro momenti di acquisto. Ogni volta che un membro di BELLA utilizza la carta BELLA Visa Rainbow Debit Card, tra l’altro prodotta con plastica riciclata proveniente dall’oceano, potrebbe ricevere un cash back in real-time, dal 5% al 200% del totale della spesa, grazie a fondi provenienti dal budget marketing di BELLA, che ha deciso di ridistribuire quel budget ai propri utenti invece che spendere sui tradizionali canali media.

Banca Bella debit card

Foto Instagram Banca BELLA

Il Karma Account basato sul concetto del caffè sospeso

Se non è BELLA a sorprendere i propri utenti al momento dei loro acquisti, potrebbe essere un altro utente di BELLA il quale, attraverso il proprio “Karma Account”, ha deciso di stanziare una piccola somma di denaro per pagare il conto ad un altro utente di BELLA che non conosce, senza nessun reale motivo se non per un atto di generosità. Questa idea nasce dal concetto tutto italiano del “Caffè Sospeso” dove, secondo l’antica tradizione napoletana, quando si consuma un caffè al bar, se ne possono pagare due, lasciando “il caffè sospeso” per uno sconosciuto. D’altra parte è ormai consolidato che la finanza etica fa molto più delle grandi banche. Questo meccanismo di “pagare il conto ad un estraneo” ha fatto nascere un movimento tra la comunità di BELLA, dove i clienti della banca ricevono “sorprese” da perfetti sconosciuti e vogliono sorprenderne altri a loro volta, innescando un meccanismo di condivisione che è al centro della promessa di BELLA.

finanza etica

Photo di Edu Lauton / Unsplash

Le sorprese di Bella: iniziative di solidarietà e condivisione

Le sorprese ricevute, sia da BELLA che da altri membri di BELLA, possono essere depositate sul proprio conto corrente, oppure possono essere condivise nuovamente con gli altri utenti di BELLA o donate ad una delle iniziative promosse da BELLA che vanno dal supporto a madri single, all’aiuto speciale per un canile in difficoltà, all’abbellimento di spazi metropolitani e altro ancora.

Gli utenti più generosi, quelli che decidono di condividere o donare le proprie BELLA Surprise, quelli che vivono secondo il concetto di “do good feel good” accumuleranno punti per ogni loro buona azione attraverso il BELLA Karma Score, uno score che, invece del tipico “credit score” bancario basato americano sulla capacità di ripagare un debito, si basa sul misurare e celebrare l’essere umano nella sua migliore forma, espressa attraverso generosità ed empatia.

Altre innovazioni fanno parte dell’offerta di BELLA, come la piattaforma conversazionale di Liveperson, azienda leader mondiale per tecnologie di messaging, conversational commerce e AI, (NASDAQ: LPSN), partner strategico dell’iniziativa.
BELLA rappresenta la prima banca che non ha bisogno di clienti ma di persone che si prendano l’una cura dell’altra e che promette di regalare momenti di inaspettata gioia ogni volta che sia usa la coloratissima BELLA Visa Rainbow Debit Card. Il piano? Costruire un ecosistema unito che crei davvero un mondo migliore per tutti, partendo da una banca.

Maria Enza Giannetto

© Riproduzione riservata
TOPICS:
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2850
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY