Wise Society : La finanza sostenibile cresce e si afferma anche in Italia

La finanza sostenibile cresce e si afferma anche in Italia

di Michele Novaga
14 Novembre 2018

Francesco Bicciato segretario del Forum per la Finanza Sostenibile spiega come gli investimenti sociali e sostenibili potrebbero aiutare l'economia del nostro paese. Anche nell'ambito delle grandi opere pubbliche

A livello internazionale, ma anche in Italia, gli investimenti sociali e sostenibili stanno crescendo sempre di più. Per questo abbiamo chiesto a Francesco Bicciato, segretario generale del Forum per la Finanza Sostenibile (che raggruppa 80 soci multistakeholder appartenenti all’industria SRI, cioè l’industria della finanza sostenibile) di parlarci di questo settore della finanza ancora poco conosciuto.

«Dopo la Cop 21 di Parigi e dopo l’enciclica Laudato sì di Papa Francesco c’è stata un’accelerazione da parte del mercato rispetto ai prodotti e agli investimenti sostenibili. Un investimento sociale è quello che integra quei criteri sociali e ambientali e di buona governance che condizionano la politica di investimento e la decisione di chi investe», spiega a Wise Society durante l’intervista realizzata al il Salone della CSR e dell’innovazione sociale.

Poi lancia l’idea di un green bond sovrano che potrebbe aiutare il nostro paese: «Dato che i green bond sono diffusi a livello mondiale, perchè non lanciarne uno sovrano che investa in opere pubbliche a forte impatto ambientale? Questo da una parte farebbe crescere gli investimenti e l’economia reale del paese. Dall’altra inserirebbe i criteri ambientali come conditio sine qua non per investire in opere pubbliche. Senza contare che avrebbe un effetto win win sia per chi investe sia per chi ne beneficia».

 

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi:
Continua a leggere questo articolo: