Wise Society : La svolta di Vaillant tra efficienza energetica e tecnologia green
ARTICOLI Vedi tutti >>

La svolta di Vaillant tra efficienza energetica e tecnologia green

L’azienda tedesca lancia Green Evolution, punta sulle ristrutturazioni e promuove soluzioni smart che coniugano ecosostenibilità ed efficienza energetica.

Andrea Ballocchi
19 aprile 2017
vaillant, efficienza energetica, green, caldaie

La Vaillant ha lanciato The Green Evolution: prodotti caratterizzati da elevata efficienza, amici dell’ambiente e della natura, foto: Ufficio Stampa Vaillant

L’ecosostenibilità passa attraverso buone pratiche, ma anche valide tecnologie, in grado di offrire efficienza energetica e attenzione all’ambiente. C’è chi sta promuovendo una strategia dedicata al green, proponendo soluzioni ecologiche: per esempio Vaillant, azienda storica (ha 140 anni) nel ramo riscaldamento e condizionamento. Nel catalogo annovera impianti di produzione energetica rinnovabile come il solare e il geotermico, ma non solo: in occasione del Fuorisalone di CNA con Green Smart Living ha mostrato di credere nell’idea di un modulo dove vivere in ottica green. Una vera e propria soluzione abitativa, che comprende tutte le funzioni e gli ambienti dell’abitare contemporaneo.

THE GREEN EVOLUTION – All’interno del modulo è alloggiata la caldaia combinata a condensazione Vaillant ecoTEC exclusive Green iQ. «La nostra presenza al Fuorisalone di CNA con Green Smart Living fa parte della strategia Vaillant che tra poco avrà anche un nome: The Green Evolution, un filone dedicato e amico dell’ambiente e saranno tutte iniziative che porteremo avanti in Italia – illustra Gherardo Magri, amministratore delegato di Vaillant Italia – Sarà un progetto di lungo periodo rivolto agli atteggiamenti positivi verso l’ambiente. I prodotti saranno caratterizzati da elevata efficienza, amici della natura e lo dimostra anche Green IQ, caldaia a condensazione top di gamma e in grado di ridurre al massimo la CO2 fino a oltre il 30%». La caldaia dispone al suo interno un router integrato che dialoga con la rete WiFi di casa e che la rende controllabile da dispositivi mobile iOS e Android, in modo da personalizzazione il proprio ambiente, evitando sprechi di energia. Grazie alla centralina multimatica, è in grado di raggiunge la classe energetica A+; in più è costituita da materiale riciclabile all’82%, come certificato da Öko-Institut e.V. Tutto questo impegno “verde” le è valso un prestigioso riconoscimento: il Red Dot Award, premio di design di caratura mondiale nella categoria Product Design. «Inoltre all’interno della caldaia abbiamo materiale composito di plastica già riciclata, ed è una novità assoluta», segnala sempre Magri. All’interno del Green Smart Living trova anche spazio vSMART, un elegante termostato modulante Wi-Fi che insieme alla sua app gratuita trasforma smartphone e tablet in un sistema di controllo a distanza del proprio comfort domestico. Fra i prodotti attenti al verde ci sono anche impianti geotermici, solari e pompe di calore e anche zeoTHERM, un sistema ibrido integrato a zeolite (pietra vulcanica) con bollitore solare per riscaldamento e acqua calda sanitaria.

GLI ITALIANI AMANO L’ECOSOSTENIBILITÀ – Ma all’aumento del parco di prodotti ecosostenibili fa seguito anche l’attenzione del cliente alle tematiche green? Sì, conferma una recente indagine curata da Mannheimer e da Eumetra Monterosa con Lifegate. La sostenibilità è un principio seguito dal 59% degli italiani in termini di acquisti e di comportamenti quotidiani. E se si parla di sostenibilità, in cima alla lista dei temi più pressanti sono posti gli investimenti nelle fonti di energia pulita e rinnovabile: il 90% degli italiani nel campione la pensa così. Magri esprime piacevole stupore per questi dati: «Dalla nostra parte dobbiamo favorire le condizioni per il passaggio a uno “scenario verde”».

RIGENERAZIONE EDILIZIA – Primo passo per un cambiamento è dato dall’edilizia, dove

vaillant, efficienza energetica, green, caldaie

Gherardo Magri, amministratore delegato di Vaillant Italia, foto: Ufficio Stampa Vaillant

l’impegno di Vaillant Italia è mirato innanzitutto sul patrimonio esistente: «puntiamo molto sulla riqualificazione energetica e sulle ristrutturazioni perché con 19 milioni di impianti obsoleti possiamo contribuire a un rinnovamento efficace e rapido. Siamo impegnati a questo proposito nella campagna rottamazione, offrendo 7 anni di garanzia se si decide di sostituire la caldaia con un impianto a condensazione. Nel settore automobilistico il discorso ha preso piede e oggi è una pratica comune, contribuendo al rinnovamento del parco auto. È questa la vera sfida» anche per il comparto energetico domestico. L’attenzione di Vaillant è anche al futuro dell’edilizia, ovvero gli edifici nZEB – a energia quasi zero: la direttiva europea richiede che già nel 2019 per gli edifici pubblici e nel 2021 per quelli privati le nuove costruzioni e le ristrutturazioni vengono svolte con questo obiettivo. Lombardia e l’Emilia-Romagna hanno addirittura anticipato, la prima al 2016 per entrambe le categorie, la seconda al 2017 per i pubblici e al 2019 per quelli privati. In questo caso è il sistema di ventilazione meccanica controllata con recupero del calore e filtrazione dell’aria a essere protagonista: «È giusto evolvere verso questo tipo di sistemi che sono basati più sulla ventilazione che sul riscaldamento, dato che basta davvero poco per riscaldarli e raffrescarli, con gran risparmio energetico. Quello della ventilazione è già un mercato maturo in Germania e nei Paesi del Nord Europa» conclude il manager.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 25909 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27491 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 155 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9235 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2731 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27411 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27490 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 22023 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20290 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 25916 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10769
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY