Wise Society : Settembre, tempo di visita ai vecchi fari
ARTICOLI Vedi tutti >>

Settembre, tempo di visita ai vecchi fari

Al via le visite ai 7 degli 11 fari inseriti nel Progetto Valore Paese – Fari in Campania, Sicilia e Puglia.

1 settembre 2015

Faro di Capo Grosso nell'Isola di Levanzo - Favignana - www.agenziademanio.itSono parte del nostro patrimonio architettonico e culturale anche se purtroppo molti di loro sono ormai abbandonati e giacciono in uno stato di incuria e degrado. Stiamo parlando dei fari navali che mai come in questi ultimi tempi sono tornati al centro dell’attenzione mediatica. Non solo di narratori e viaggiatori ma anche da parte delle autorità. A breve infatti saranno pubblicati i bandi di gara per l’assegnazione in concessione fino a 50 anni di alcuni di loro destinati a fruttare alle casse dell’erario 700/800 mila euro d’affitto all’anno. Nel frattempo l’Agenzia del Demanio organizza, con la collaborazione del WWF e del Touring Club Italiano, le giornate Open Lighthouse, in cui sarà possibile visitare 7 degli 11 fari inseriti nel Progetto Valore Paese – Fari. Dal 7 di settembre e per tutto il mese pre-accreditandosi attraverso la sezione dedicata sul sito www.agenziademanio.it sarà possibile visitare i fari in Sicilia, Campania e Puglia.

Nel dettaglio il 7 e l’8 settembre sarà possibile visitare il Faro di Capo Grosso a Levanzo (TP), il 10 e l’11 settembre il Faro di Punta Cavazzi ad Ustica (PA), l’11 e il 25 settembre il Faro di San Domino alle Isole Tremiti (FG), il 15 e il 16 settembre il Faro di Murro di Porco a Siracusa e il Faro di Brucoli ad Augusta (SR), il 29 settembre il Faro di Capo d’Orso a Maiori (SA) e il 30 settembre il Faro di Punta Imperatore a Forio d’Ischia (NA).

Faro di Punta Cavazzi a Ustica - www.agenziademanio.itPerchè come spiegano Alice Gioia, Wirginia Loboda e Elisabetta Ranieri ideatrici del progetto “I fari d’Europa, le nostre frontiere al contrario” appena tornate dal loro peregrinare alla ricerca degli ultimi fari, «il faro è quel punto sul mare che indica un luogo d’arrivo, una luce di speranza in mezzo all’ infinità d’acqua. Il faro indica anche un limite, è il segnale che crea un confine tra mare e terra. Un faro – silenzioso ma imponente – è la luce a cui si aggrappa la nave sul mare in tempesta e, allo stesso tempo, il monito per il marinaio che non deve avvicinarsi troppo alla costa».

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24639 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24637 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24638 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24641 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24640 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11810 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 572
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY