Gianni Berengo Gardin e la rivoluzione della fotografia digitale

Paolo Robaudi
17 Ottobre 2014

E’ uno dei fotografi italiani più celebri al mondo. E come molti suoi colleghi, con l’arrivo della rivoluzione del digitale, ha assistito nel giro di poco tempo ad un cambio epocale nella sua professione. «Il digitale è stata una grande rivoluzione che non ha ucciso la fotografia. Ciò che la condanna infatti è l’eccessivo uso del telefonino per fotografare». E su photoshop dice: «Non lo ammetto in fotografia perchè una foto taroccata non è più una fotografia, ma un’immagine».

Wisesociety.it lo ha intervistato chiedendogli tra le altre cose, di disegnare gli scenari futuri.

TOPICS:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 861
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY