Wise Society : I lampioni di Glasgow vanno a LED
ARTICOLI Vedi tutti >>

I lampioni di Glasgow vanno a LED

Le luci a basso consumo energetico possono essere controllate a distanza, intensificare la luminosità in presenza di maggiore traffico e lampeggiare per segnalare un incidente

5 febbraio 2014
taglio emissione CO2 Smart City risparmio energetico led emissione CO2 bassa emissione rumore

Foto: Elsie esq/Flickr

I 70.000 lampioni che nella città scozzese di Glasgow illuminano strade, parchi, parcheggi e aree urbane stanno per essere ridimensionati. A breve infatti le lampadine arancioni responsabili di produrre un maggiore inquinamento atmosferico ma anche visivo dato che un terzo dell’illuminazione si disperde nel cielo, verranno sostituite con le più moderne ed ecologiche luci a LED. Un’illuminazione di nuova generazione che permetterà di risparmiare fino all’80% di energia.

Ma non solo: grazie ad un sensore le luci potranno essere controllate a distanza, intensificare la propria luce in presenza di maggiore traffico, durante gli eventi all’aperto e le partite di calcio. Lampeggeranno per guidare i mezzi di soccorso sul luogo esatto di un incidente e registreranno il livello di rumore e di inquinamento e il numero di pedoni che transita sui marciapiedi. Una conversione che oltre a tagliare i costi e a ridurre le emissioni di CO2, rende Glasgow la città britannica più smart grazie ad un finanziamento di 24 milioni di sterline della Green Investment Bank. «Glasgow è orgogliosa di dimostrare come la tecnologia può rendere una città più smart, più sicura e più sostenibile», ha commentato, Gordon Matheson, il sindaco della città.

taglio emissione CO2 Smart City risparmio energetico led emissione CO2 bassa emissione rumore

Foto: Michelle O’Connell Photograph/Flickr

In tutta la Gran Bretagna ci sono sette milioni di lampioni che consumano elettricità per un valore superiore a 300 milioni di sterline e che producono 1,3 tonnellate di CO2 l’anno. Ma qualcosa si muove: l’anno scorso anche la città di Londra aveva annunciato di volere convertire con luci a LED 35.000 lampioni entro il 2016. Secondo la Green Investment Bank la conversione all’illuminazione al LED oltre ad un risparmio sulla bolletta, consente il ritorno dell’investimento iniziale in un arco temporale relativamente breve che va dai 5 ai 15 anni.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *