Wise Society : Sfruttamento sessuale dei bambini: a teatro, con Ecpat, per dire basta
ARTICOLI Vedi tutti >>

Sfruttamento sessuale dei bambini: a teatro, con Ecpat, per dire basta

Appuntamento a Roma il 2 maggio con lo spettacolo (gratuito) "il rumore dell'erba che cresce": adattamento per il palcoscenico del libro di Marco Scarpati, presidente di Ecpat Italia, la onlus che dal 1994 si batte contro il turismo sessuale con i minori e ogni altra loro forma di sfruttamento

Laura Campo
2 febbraio 2013

ONLUS ECPAT, di Giuliano FerrariPer saperne di più sulla lotta contro lo sfruttamento sessuale di bambini e bambine, ragazzi e ragazze, in tutto il mondo, e magari decidere di impiegare il proprio 5xmille per sostenere questa importante battaglia, c’è uno spettacolo da non perdere a Roma il 2 maggio 2013.

L’appuntamento è questa sera al teatro Quarticciolo (ore 21 ingresso libero)  dove è in programma Il rumore dell’erba che cresce, tratto dall’omonimo libro di Marco Scarpati, presidente di ECPAT Italia  parte della più grande rete internazionale di organizzazioni che si batte a fianco dei bambini abusati e venduti e contro il turismo sessuale con minori, attiva in oltre 70 Paesi e che ha già vinto molte battaglie anche nel nostro Paese (tra cui l’approvazione della legge 269/98, che punisce gli italiani che commettono abusi sessuali su minori anche all’estero).

In scena il riadattamento teatrale (firmato da Tullia Alborghetti, autrice, attrice e insegnante della Stage Academy) di un diario di viaggio che l’autore ha intrapreso in Cambogia, dagli anni ’90 al 2006, dove racconta tutto ciò che aveva scoperto sui bambini vittime del turismo sessuale. Storie di dolore, ma anche di riscatto, in un Paese nel quale l’estrema povertà ha trasformato la prostituzione in uno dei tanti modi di sopravvivenza, per i più piccoli e le loro famiglie. Un’esperienza intensa e profonda destinata a cambiare per sempre la vita di Scarpati, avvocato milanese, che decise da allora di dedicarsi completamente a questa causa e lavorare per i diritti delle persone.

Lo spettacolo, cui partecipano oltre alla Alborghetti e alcuni allievi della scuola romana anche il direttore artistico e fondatore Patrick Rossi Gastaldi, è promosso dalla Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea della Capitale, in collaborazione Biblioteche di Roma ed ECPAT-Italia Onlus e rientra nella Campagna Biblioteche Solidali: un progetto che ha l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere la cultura del libro e della biblioteca nei Paesi del Sud del Mondo, perché il diritto alla lettura e all’informazione diventino un patrimonio sempre più diffuso. ECPAT è parte della campagna con un progetto in Cambogia.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2815 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2998 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1357 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1359 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 279
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY