Matteo Lancini: “Vi spiego i bambini di oggi”

Paolo Robaudi
17 settembre 2014

Secondo lo psicologo docente all’Università Bicocca di Milano, i bambini e gli adolescenti si trovano costretti a crescere in spazi sempre molto organizzati dagli adulti.

Ma altri aspetti sono cambiati negli ultimi anni come i modelli educativi, l’influenza da parte del gruppo dei pari e l’arrivo delle nuove tecnologie che hanno modificato l’attività, l’espressione di sé, la comunicazione.  «Anche se nella mente dei giovani la realtà virtuale e la realtà reale sono riconosciute come diverse».

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2865 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14072 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 332 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1344 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23014 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 787 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23013
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY