EVENTO Vedi tutti gli eventi >>

Ecomondo 2017

iCal Import
Inizio:
7 Novembre 2017
Fine:
10 Novembre 2017
Sito:
www.ecomondo.com
Locale:
Fiera di Rimini
Indirizzo:
Rimini
ecomondo 2017

Ecomondo 2017 / Copyright IEG – Italian Exhibition Group

Dal 7 al 10 novembre 2017 alla Fiera di Rimini torna l’appuntamento con Ecomondo, the green technologies expo, che quest’anno sarà incentrato sul tema dell’economia circolare.

Riconfermati anche, il 7 e l’8, gli Stati Generali della Green Economy, organizzati dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 64 associazioni di imprese, in collaborazione con Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico, con il supporto della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. I lavori della mattina del 7 novembre verranno aperti dalla 3^ Relazione sullo stato della green economy e dal Programma per la transizione alla green economy, documenti presentati da Edo Ronchi.  Seguirà un confronto sulle politiche green tra le principali forze partitiche in vista della ormai prossima tornata elettorale.  I lavori si concluderanno la mattina dell’8 novembre con una sessione internazionale dedicata al focus “Europa, Cina e Usa: il futuro della Green Economy nei nuovi equilibri mondiali”.

Insieme a Key Energy, Ecomondo rappresenta l’appuntamento europeo che ha anticipato le declinazioni della green economy e consente a tutti gli attori di essere partecipi delle sfide e opportunità della nuova era per lo sviluppo sostenibile globale. Saranno oltre 200 gli appuntamenti e un migliaio i relatori nella kermesse riminese la cui offerta convegnistica è concentrata su focus tematici con la guida dei Comitati Tecnico Scientifici presieduti da Fabio Fava e Gianni Silvestrini.

On stage il nuovo progetto su Trasporto e Mobilità Sostenibile, avente l’obiettivo di essere di riferimento su questi temi in linea con quanto già sviluppato con Key Energy, H2R, Città Sostenibile. Quest’ultima darà corpo, con uno nuovo format alla visione di una città che cambia pelle, con tema portante la Urban Circular Economy: mobilità, trasporto e rigenerazione urbana sempre più connessi con soluzioni altamente tecnologiche per un approccio industriale a larga scala. Inoltre, il nuovo spazio sul dissesto idrogeologico e alla prevenzione dei rischi climatici, tema, soprattutto in Italia, sempre più stringente. Riconfermata e potenziata l’area sul monitoraggio degli inquinanti nelle matrici “Aria, Acqua e Suolo”. Risalto al panorama delle start up con “Io penso circolare”, il progetto lanciato durante la scorsa edizione, promosso da La Stampa Tuttogreen e Aquafil.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *