Vedi tutti >>
Monnalisa
Multinazionale abbigliamento bambini

Leader tra le piccole e medie imprese del made in Italy grazie a un mix vincente di know-how e passione, l’azienda toscana (Arezzo) fa parte di un gruppo composto da altre cinque realtà collegate.

È presente a livello mondiale nel mercato dell’abbigliamento ed accessori per bambini di fascia alta, con un fatturato di 39 milioni di euro nel 2014. Rispetto, dialogo, ambiente di lavoro stimolante, legame con il territorio, equità e responsabilità sono i valori portanti cui l’azienda s’ispira da sempre.

RSI

L’azienda si pone l’obiettivo di contribuire allo sviluppo della sostenibilità e del benessere sociale d’impresa, con azioni e comportamenti mirati a favore dei dipendenti, clienti e fornitori, del territorio e delle comunità nelle quali opera e dell’ambiente (impianti fotovoltaici, riduzione e compensazione emissioni di CO2). Dal 2003 pubblica il Bilancio Sociale Integrato la cui edizione 2006 ha vinto il premio Oscar di Bilancio (categoria PMI). Dopo il successo del 2006 Monnalisa si è aggiudicata anche l’Oscar di Bilancio Medie e Piccole Imprese 2011.

Strategia eco-friendly

Per ridurre al minimo gli impatti ambientali derivanti dalle proprie attività, Monnalisa si è impegnata a scegliere prodotti eco-compatibili. Tutti i materiali cartacei hitch-hiker e shopping bag Monnalisa e Ny&Lon sono realizzati e stampati su carta certificata, secondo i rigorosi standard del Forest Stewardship Council (ONG internazionale, indipendente e senza scopo di lucro che opera per migliorare la gestione delle foreste in tutto il mondo).

Per unire moda e ambiente avvicinando anche i più giovani a queste tematiche, l’azienda ha realizzato t-shirt in cotone organico su cui sono ricamati animali in via di estinzione: panda, ippocampo, volpe artica e tigre siberiana. Il packaging è interamente realizzato in materiale riciclato, al suo interno contiene un gioco educativo che permette di far conoscere meglio ai bambini i quattro animali e gli ambienti naturali in cui vivono.

Attenzione al sociale e all’ambiente

Attraverso la Fondazione Monnalisa Onlus (costituita nel 2006) vengono organizzati progetti specifici in campo sociale tra cui: Arezzo Socialmente Responsabile che ha sviluppato attività di fund raising tra le aziende del territorio e tra i cittadini e Edustra Day manifestazione organizzata in occasione della giornata europea della sicurezza stradale con lezioni teorico-pratiche di educazione stradale.

In questo ambito la fondazione ha dato vita anche a Strasicura, Cittadella Aretina della sicurezza stradale (su un’area di 35mila mq) con l’obiettivo di educare alla mobilità sicura e responsabile perché sulle strade vinca la vita.

Per l’ambiente, Monnalisa si è impegnata, per esempio, installando un impianto fotovoltaico da 138 moduli grazie al quale nel 2009 è stato coperto il 26,68% del fabbisogno medio mensile; inoltre ha partecipato al Progetto Impatto Zero di LIFE GATE per la riduzione e compensazione delle emissioni di CO2.