Wise Society : Invito le persone a sintonizzarsi sulla frequenza della salute
WISE INCONTRI Vedi tutti >>

Invito le persone a sintonizzarsi sulla frequenza della salute

C'è maggiore consapevolezza sulle scelte che riguardano il rispetto del proprio corpo e dell'ambiente. Lo conferma Nicoletta Carbone che conduce su Radio24 "Essere e Benessere", un programma dedicato alla prevenzione e agli stili di vita sani. Sempre più seguito

Francesca Tozzi
28 marzo 2012

Nicoletta CarboneEssere e Benessere è uno spazio che Radio24 mette a disposizione degli ascoltatori sui temi della salute, dell’alimentazione e degli stili di vita, attraverso la voce degli esperti. Una precisa scelta etica nata con la radio nel 1999. Dal 2005 il programma è curato e condotto da Nicoletta Carbone, una giornalista giovane ma con un’intensa esperienza nel giornalismo divulgativo e scientifico. Il suo compito è fare di questo appuntamento mattutino di un’ora, un punto di riferimento per chiunque voglia rendersi protagonista attivo del proprio benessere, una via che passa dalla prevenzione e dalle scelte di vita ma che presuppone un certo grado di consapevolezza e informazione. Nella vita frenetica di chi passa le giornata in ufficio, in macchina e, se riesce, in palestra, è difficile inserire spazi per la lettura e l’approfondimento. La radio in questo è un mezzo che può fare la differenza e avvicinare gli ascoltatori a temi importanti senza spaventarli o metterli in soggezione. E gli ascoltatori rispondono bene. «Non c’è al momento un altro programma come questo – ci spiega Nicoletta Carbone – un’ora dedicata all’approfondimento di tutti i temi che riguardano il benessere della persona con la partecipazione di diversi specialisti, dai medici agli psicologi, da chi pratica agopuntura e metodi di cura naturali a chi lavora nell’ambito dello sport, e con la possibilità per gli ascoltatori di intervenire in diretta».

Approfondimenti e consigli pratici in chiave olistica

 

Come funziona una puntata?

C’è sempre la parte di approfondimento ma anche la parte pratica: oltre ai concetti diamo in diretta anche qualche buona e semplice ricetta per fare le scelte giuste, poi è chiaro che ognuno decide secondo coscienza. Il taglio è trasversale: ci sono più specialisti per puntata a trattare lo stesso tema, ognuno con la propria ottica e il proprio valore aggiunto. Faccio un esempio: se si parla del respiro, atto naturale e autonomo ma di cui spesso ci dimentichiamo, andremo a evidenziarne l’importanza nella pratica sportiva, l’aiuto che può dare nella gestione dell’ansia e dello stress ma anche il suo ruolo nel preservare la salute degli organi. In una prospettiva olistica, insomma. In questo modo non avremo una puntata monotematica a una sola voce ma un dibattito sfaccettato e vivace.

La reazione del pubblico: il programma piace?

Da quando ho preso in mano il programma mi sono accorta che c’è stata una significativa evoluzione nell’atteggiamento delle persone. C’è una maggiore consapevolezza. Soprattutto a proposito di certe scelte di vita che non si possono più delegare ad altri né rimandare a una “presunta età della saggezza” perché incidono direttamente sulla salute e sul benessere fisico e mentale, nostro e degli altri. La gente ci chiama perché vuole saperne di più, vuole capire e desidera fare certe cose in autonomia: non perché non riconosca l’autorevolezza degli specialisti ma per la voglia di agire in prima persona. Il nostro è un target di persone che sono da sempre attente ai temi della salute, della corretta alimentazione e della prevenzione, persone che da tempo lavorano su se stesse e oggi ancora di più. Ci mandano mail, si confrontano su facebook, raccontano in diretta le proprie esperienze di vita perché gli altri ascoltatori ne possano fare tesoro.

È difficile condurre una puntata così?

Diciamo che è una bella sfida: devo riuscire a catturare l’attenzione dell’ascoltatore che magari non è interessato a quel tema specifico. Anche per questo ho preferito dare alle puntate un taglio trasversale, per rivolgermi a un pubblico più ampio possibile. Non è facile ma è stimolante riuscire ad agganciarlo e a ottenere una buona risposta, una bella sinergia. È un lavoro sempre nuovo, motivante, e ci vuole molta passione.

Un nuovo appuntamento dedicato alla nutrizione

 

Qualche novità?

Lo spazio Essere e Benessere ospita dal primo marzo ogni giovedì “Mangia con me”, un reality radiofonico per imparare a star bene nutrendosi meglio. Siamo alla quarta puntata. L’idea è di accompagnare un ascoltatore nel suo percorso verso il benessere attraverso le scelte alimentari partendo dalla sua situazione particolare e dalle sue specifiche esigenze. Ad accompagnarlo ci sono sempre due specialisti: Filippo Ongaro, Vice-Presidente Associazione Medici Italiani Anti-Aging (AMIA) e Paola Reverso, medico nutrizionista e presidente dell’associazione “Il me + te”. L’ascoltatore selezionato e seguito tiene poi un diario dei suoi progressi sul sito e può usufruire di una dieta personalizzata.

Come mai ha scelto di condurre Essere e Benessere?

Mi sono sempre interessata in prima persona a tutte le tematiche che tratto nel programma. Mi appassiona parlare di prevenzione, di salute alle persone che stanno bene perché diventino protagoniste del proprio benessere. Ogni strumento in questo senso va usato con buon senso e affidandosi alle persone giuste. Sono convinta che dobbiamo tutti tornare a riascoltare e rispettare il nostro corpo e l’ambiente, il microcosmo nel macrocosmo. Non c’è altra via.

 

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questa intervista:
CONOSCI IL PERSONAGGIO
Nicoletta Carbone
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 154 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 783 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1489 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10665 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6164 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1184 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8547 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11360 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7375 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11358 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1121 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1412 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11362 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 372 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 485 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11361 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 458 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7525
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY