Wise Society : Cercasi guide sportive. Nel triathlon e non solo
ARTICOLI Vedi tutti >>

Cercasi guide sportive. Nel triathlon e non solo

Il sito disabilincorsa, fondato da Alberto Ceriani, vuole mettere in contatto aspiranti atleti disabili con altri sportivi disponibili ad allenarsi e gareggiare con loro

29 febbraio 2012

Alberto Ceriani e Claudio Pellegri all'Idroscalo durante una gara di Thriatlon, foto di Michele NovagaIl triathlon è uno sport multidisciplinare individuale ed una specialità olimpica maschile e femminile. È articolato su tre prove che si svolgono senza soluzione di continuità e sono comuni a tutti gli atleti: nuoto, ciclismo e corsa.

I concorrenti devono infatti passare senza interruzioni da una frazione di gara all’altra, dimostrando ottime capacità condizionali quali forza e resistenza, ma anche buone capacità coordinative, dovendo esprimere durante il loro sforzo gestualità sportive completamente differenti tra loro, quali il nuotare, il pedalare ed il correre. Il triathlon, nato alle Hawaii, arriva in Italia nel 1984 quando la prima gara, un Olimpico, viene organizzata ad Ostia, vicino a Roma. Nel 1988 viene riconosciuto dal CONI e viene associato alla federazione di Pentathlon. Dal 2000 nasce la Federazione Italiana Triathlon (www.fitri.it). È disciplina Olimpica dai giochi di Sidney del 2000.

Alberto Ceriani è un appassionato di questo sport nel quale vorrebbe coinvolgere maggiormente i giovani, anche attraverso il sito (www.disabilincorsa.com) fondato con Michele Pavan e Daniela Vittori. Un utilissimo progetto online che ha lo scopo di avvicinare sempre di più adulti e ragazzi con problemi visivi, ma anche altri tipi di disabilità a tante attività (podismo, ciclismo, trekking) superando la carenza di “guide sportive” e compagni con i quali allenarsi. In pratica persone disponibili a indicare loro il percorso, aiutarli a evitare buche e ostacoli, porgere un braccio quando è necessario. Chiunque fosse interessato a offrire o chiedere disponibilità può andare sul sito e mettersi in contatto con Alberto.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9832 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 544 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1030 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2801 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9839 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1233 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2897 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 277 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9835 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9838 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3499 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 940 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2195 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1344 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1949 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2785 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9837 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7191 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1653 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1298 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7149 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 485 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9836 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9840 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6177 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9834 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2993
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY