Abbracciamoci in una danza guerriera

Francesca Tozzi, Gisella Bianchi
5 settembre 2013

Quando l’Oriente incontra l’Argentina nasce una danza guerriera avvolgente e coinvolgente. Nel suo Taitango Giuseppe Lotito fonde tango e tai chi per creare un nuovo linguaggio di coppia basato sull’ascolto e sull’improvvisazione.  Per aiutarci a “sentire” l’altro e a metterci in contatto con lui ma anche a prendere coscienza del nostro corpo e delle nostre emozioni.

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Una risposta a Abbracciamoci in una danza guerriera

  1. stefano

    Ho trovato molto interessante l’idea di unire un ballo passionale come il tango insieme ad un’arte marziale così leggiadra come il Tai. Il contatto con le persone è fondamentale per sentirsi in simbiosi con “L’Altro”. La ricerca compiuta da Giuseppe Lotito è affascinante e ti fa capire che si può sempre creare qualcosa di nuovo ed emozionante reinventando ciò che esiste da secoli. Complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2871 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8757 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1233 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8658 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1489 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8753 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1685 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2197 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 940 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8442 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7332 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8752 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1490 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7585 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 485 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7190 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8756 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 850
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY