Future Concept Lab
Future Concept Lab è un Istituto di Ricerca e Consulenza strategica che si distingue nel panorama internazionale come uno dei centri più avanzati dell’innovazione. Con attività e clienti in Europa, USA, Asia e Sudamerica, e cinquanta corrispondenti in venticinque paesi del mondo, Future Concept Lab nasce come progetto globale che sviluppa e propone ricerca, consulenza, formazione per l’innovazione.
Un festival per ripartire dal futuro, insieme

Il FESTIVAL DELLA CRESCITA è un progetto curato e realizzato da Future Concept Lab, con l’obiettivo di creare un circolo virtuoso tra i protagonisti della crescita e dello sviluppo, siano essi cittadini o istituzioni, imprese o creativi, studenti o professionisti. Seminando educazione e raccogliendo innovazione, per una crescita felice e possibile del “Sistema Italia”. Nel 2016 il FESTIVAL DELLA CRESCITA ha disegnato una “mappa” della crescita, con una presenza attiva e articolata sul territorio italiano: 11 città, 9 regioni, 20 giornate, 90 partnership, 208 Ambasciatori della Crescita, 650 relatori, migliaia di partecipanti e visitatori registrati. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo mobilitato intelligenze di molte discipline e intercettato gli innovatori attivi in molte dimensioni.

I  3 obiettivi del Festival della Crescita

1) Elaborare una visione internazionale seguendo la logica della crescita felice e dell’eccellenza. La moltiplicazione delle qualità culturali, artigianali, industriali, finanziarie può e deve dar voce e spazio alla sensibilità delle persone, così come di quelle imprese che nei diversi settori stanno crescendo ricompattandosi sul saper fare quotidiano, sulla capacità virtuosa di produrre, con un pensiero innovativo che incontra le potenzialità delle nuove tecnologie.

2) Catalizzare e approfondire esperienze virtuose e utili a una crescita sostenibile, che hanno coinvolto e collegato diverse realtà territoriali, soggetti attivi nelle scuole e università e nelle imprese emergenti, portandoli al massimo delle loro potenzialità.

3) Mettere in circolo idee e proposte, dialogando con realtà diverse che rappresentano le forze più avanzate, ma nello stesso tempo radicate sul territorio, avanzando progetti di reale crescita e valore concreto. Verrà privilegiata una visione creativa condivisa, in cui però ciascuno sia in grado di prendersi in autonomia le proprie responsabilità creative e produttive.