Vedi tutti >>
Pfizer
Gruppo biofarmaceutico

Fondata a Brooklyn nel 1849 dai cugini tedeschi Charles Pfizer e Charles Erhart, Pfizer è il primo gruppo biofarmaceutico nel mondo impegnato nella ricerca di nuove soluzioni per una salute migliore. Scopre, sviluppa, produce e distribuisce farmaci per il trattamento e la prevenzione delle malattie che colpiscono uomini e animali. Collabora, inoltre, con le Istituzioni, le comunità locali e gli operatori sanitari in tutto il mondo per favorire l’accesso ai farmaci, offrendo il suo supporto per una migliore qualità dell’assistenza e del sistema sanitario. Oggi offre una gamma di prodotti ampia e diversificata che dai farmaci storici in area cardiovascolare, anti-infettiva, urologica, oncologica, del dolore e dell’infiammazione si è ampliata comprendendo vaccini e biologici, e farmaceutici di largo consumo. Con circa 6,5 miliardi di dollari investiti nel 2014 Pfizer è al primo posto anche per investimenti in ricerca e sviluppo di farmaci.

In Italia Pfizer è presente fin dal 1955 con sedi a Roma e a Milano e stabilimenti ad Aprilia, Catania e Ascoli Piceno. Quest’ultimo in particolare si evidenzia come uno dei poli produttivi di eccellenza nel panorama farmaceutico mondiale, fortemente specializzato nella produzione di compresse solide orali. Copre circa il 20% della produzione mondiale di Pfizer.

Impegno ambientale e sociale

L’impegno Pfizer nella Csr si attiva – a livello italiano e globale – su tre aspetti: sociale, ambientale ed economico. In Italia, in campo ambientale Pfizer ha sviluppato modelli eco-sostenibili in tutti e tre i suoi impianti produttivi. Tutti e tre gli stabilimenti sono dotati di impianto fotovoltaico, evidenziando anche riduzioni sensibili sia in termini di CO2 che di consumi. L’impegno di Pfizer in Italia non consiste soltanto nella ricerca, produzione e commercializzazione di farmaci innovativi, ma comprende anche un interesse attivo e forte partecipazione al contesto economico, istituzionale e sociale del Paese. I progetti e le iniziative avviate in questi anni vanno dalle campagne di comunicazione e impegno sociale (Viverla Tutta), al sostegno a organizzazioni non profit o progetti.

Viverla Tutta

È una campagna di comunicazione e impegno sociale, promossa da Pfizer, con il coinvolgimento della comunità scientifica e delle istituzioni, che si propone di incentivare lo sviluppo di strumenti, iniziative e metodologie volte a promuovere una maggiore centralità del paziente in medicina e in sanità. Viverla Tutta si avvale di una piattaforma virtuale interattiva (http://www.viverlatutta.it), aperta alla scambio e alla valorizzazione delle testimonianze dirette.

La Fondazione Pfizer

Nasce nel 2002 e ha l’obiettivo di promuovere la conoscenza e la comunicazione su scienza, cultura e umanità, e quindi sostenere, al fianco di Csr, progetti che contribuiscano a diffondere una nuova cultura in cui il cittadino è protagonista e responsabile della propria qualità di vita. La fondazione lavora su quattro aree: scienza, conoscenza e responsabilità individuale e collettiva; politica sanitaria e socio-economica; diritto alla cura e sostegno alla persona fragile; salute donna.