Vedi tutti >>
Palm
bancali industriali

L’azienda lombarda e a carattere familiare di Viadana (Mantova) ha capito da tempo l’importanza di applicare un’economia sostenibile anche al settore, apparentemente “minore” dei bancali industriali.

Scegliendo di produrre green pallet e altri prodotti in legno di uso comune, con caratteristiche eco-sostenibili, facendo rete con altre aziende e continuando, anche in tempi di crisi, a investire in ricerca e sviluppo. Palm ha inoltre ricevuto molti riconoscimenti per il suo costante impegno nelle attività di CSR: ricordiamo il premio Sodalitas Social Award (ottenuto nel 2003 e nel 2010), il premio Impresa Ambiente, nel 2007, e il Premio 2009 Progetti Sostenibili e Green Public Procurement.

Inoltre Palm ha aderito la certificazione volontaria di prodotto “Etichetta per il clima” di Legambiente. Mediante questa etichetta chi acquista sa quanta CO2 ha emesso il prodotto/servizio che decide di acquistare.

 

Green pallet

Abbattono la CO2, sono tracciati come provenienza e certificati PEFC e SFC. Ma anche a “km zero” perché il 30% circa del legname di cui sono fatti arriva da boschi locali e da fornitori che applicano la sostenibilità, sia in termini di diritti umani dei lavoratori che di uso di fonti di energia rinnovabili. Ulteriore impegno dell’azienda nel produrli è quello di ottimizzare peso e volume dell’imballaggio a parità di prestazione, per risparmiare materia prima. Vengono anche diminuiti i rifiuti, favorendo il più possibile riciclo e riuso dei materiali.

Rete

L’azienda aderisce al network “Imprese amiche dell’Ambiente” con lo scopo di fare sistema e creare coerenza fra contenuto (prodotti ecologici) e contenitori (imballaggi eco-compatibili), e ha promosso il progetto AssoSCAI (Associazione per lo Sviluppo della Competitività Ambientale di Impresa) che punta sulla qualificazione ambientale dei prodotti come elemento determinante per rafforzare la competitività delle aziende e sostenere la cultura d’impresa.

CSR

Palm integra la responsabilità Sociale nella strategia aziendale, sia orientando l’attività produttiva a rigorosi principi di rispetto dell’ambiente ed eco-sostenibilità sia offrendo un contributo concreto alla riduzione del disagio sociale attraverso l’inserimento lavorativo di persone disabili.

Bio Segheria

Tra i progetti avviati c’è quello di una Bio Segheria a filiera corta sviluppa economie locali, basata sul concetto di eliminazione dei rifiuti e sulla riduzione dei costi energetici e della CO2.

Il progetto della Biosegheria integrata nel territorio è stato selezionato come progetto di responsabilità sociale e ambientale verso l’impresa 2020 durante il CSR Europe Enterprise 2020 Marketplace a Bruxelles.