Vedi tutti >>
Johnson & Johnson
Prodotti medicali e di largo consumo

Robert Wood Johnson voleva vincere “i nemici invisibili” dell’uomo. Per questo decise di investire nella sperimentazione delle prime garze antisettiche della chirurgia moderna, mettendo in pratica le teorie del medico inglese sir Joseph Lister sulle infezioni causate dai germi presenti nelle sale operatorie. Nel 1886 fondò Johnson & Johnson nel New Jersey (Usa) e con 14 dipendenti avviò la produzione di prodotti medicali sterili, divenendo in breve il marchio leader del settore. Oggi più di 118.000 persone lavorano per Johnson & Johnson, che opera attraverso più di 250 aziende in 60 paesi nel mondo.

La società si è progressivamente ampliata nell’area della strumentazione chirurgica e diagnostica, nell’ortopedia e nell’oculistica, fino all’affermazione nelle biotecnologie. La proprietà è in mano ad un azionariato diffuso, cosa che consente il controllo continuo degli investitori sulle attività del Gruppo.

In Italia la società è presente dal 1961 e quattro anni più tardi, a Milano, fu fondata la Johnson & Johnson Italia SpA, attiva nella produzione e distribuzione di prodotti di largo consumo. Attualmente il Gruppo opera nella penisola attraverso società attive nel settore dei dispositivi medici, nel settore farmaceutico e nei beni di largo consumo.

Csr

Johnson & Johnson Consumer applica il concetto di responsabilità sociale internamente, cioè nei confronti dei propri dipendenti, ed esternamente, ossia nei confronti della comunità in cui opera.

Una missione che si traduce in un impegno costante e nell’investimento di risorse umane ed economiche affinché possa essere tangibile e concreto.

Energy Week

La società è impegnata nell’attenzione all’ambiente che si esplica sia nella tutela e nel risparmio delle risorse (dall’energia all’acqua fino alla carta, riciclata o certificata Cesi, compresa anche la raccolta differenziata e la gestione intelligente dell’illuminazione) sia in iniziative specifiche. Come Energy week tutte le aziende del gruppo celebrano da 25 anni la Settimana dell’energia. Durante questa settimana viene realizzata una campagna informativa che i coinvolge attivamente i dipendenti. Ogni anno viene dedicato a una tematica diversa.

Healthy Future Goals

A livello globale Johnson & Johnson ha fissato degli obiettivi, chiari e misurabili: gli Healthy Future Goals, con l’obiettivo di espandere l’etica ambientale in tutta la catena di approvvigionamento e di migliorare e tutelare l’ambiente oltre i confini delle sue strutture.

Un team internazionale (ambiente, salute e sicurezza) definisce le strategie e gli obiettivi a livello globale, realizza e aggiorna costantemente il manuale “EHS Standards” contenente le direttive per la salvaguardia dell’ambiente, della salute e della sicurezza delle persone e le modalità specifiche per il raggiungimento degli obiettivi a livello locale.

Il Credo

In Johnson & Johnson Consumer esiste una cultura profondamente radicata che mette al centro di ogni decisione l’individuo. Questa cultura trova solide fondamenta nel Credo, nel quale vengono evidenziate le responsabilità dell’Azienda verso tutti i suoi dipendenti, ma anche i clienti, la comunità e gli azionisti.

Il Credo della Johnson & Johnson, un documento scritto nel 1943 e in cui sono contenuti i valori che riflettono la cultura dell’azienda, può essere a tutt’oggi considerato il fondamento della Csr societaria.

A partire da fine 2000 in Italia la J&J ha voluto dare continuità al suo impegno verso la comunità con la costituzione della Fondazione Johnson & Johnson.

Fondazione Johnson & Johnson

Le sue attività, avviate o sostenute, rientrano a vario titolo nel campo della cura della salute: strumenti chirurgici, prodotti protesici, diagnostica di laboratorio, medicinali, prodotti sanitari e per la cura del corpo.

Sostiene iniziative per l’assistenza sanitaria, la salute dei bambini e delle donne, la responsabilità verso la comunità e la formazione nel campo sanitario. Inoltre, come azienda che si dedica alla salute delle persone da più di 120 anni, ha un profondo e duraturo impegno ad investire le proprie capacità e risorse per far fronte a quello che è sicuramente uno dei più importanti problemi sanitari nel mondo di oggi: l’Hiv / Aids.

La Fondazione Johnson & Johnson è stata la prima Fondazione d’impresa di tipo “grantmaking” costituita in Italia. Questo tipo di fondazioni finanziano progetti rivolti alla soluzione di problemi sociali, generalmente in partnership con organizzazioni non profit e sono ispirate al modello Usa, ove operano più di 2000 corporate foundation.