Vedi tutti >>
Edison
Multinazionale

Fondata nel 1884, Edison è la più antica società europea nel settore dell’energia che ha fatto della sostenibilità e dell’attenzione alle tematiche sociali un elemento strategico del proprio modello di business. Puntando su sicurezza e prevenzione dei rischi, buone relazioni con i clienti, miglioramento del clima aziendale che sono stati tradotti in obiettivi specifici come Rischio Zero, i progetti Biodiversità e It’s my righ. It’s my life!.

Rischio Zero

Per raggiungere questo obiettivo l’azienda spende 14 milioni di euro in salute e sicurezza, con circa 30 mila ore di formazione per i dipendenti. Più tante altre iniziative che vanno in questa direzione: dalla  “settimana della sicurezza”, ai concorsi per i lavoratori, al progetto pilota lanciato nel 2011, sull’osservazione dei comportamenti rischiosi in azienda.

Biodiversità

Un’iniziativa che ha portato Edison a sviluppare un’analisi dell’impatto degli impianti sul territorio, dal punto di vista della biodiversità e quindi su flora e fauna. Studiando le aree protette, l’uso del suolo, la distribuzione dei vertebrati per evidenziare ipotetiche situazioni di pericolo sulle quali eventualmente intervenire.

It’s my righ. It’s my life

In Egitto dove l’azienda è presente da oltre 10 anni è stato sviluppato questo specifico progetto per l’informazione di bambini e madri sui loro fondamentali diritti, realizzata in collaborazione con l’associazione fiorentina Cospe. Un’occasione importante per far prendere loro coscienza di ciò che spetterebbe a tutti i cittadini anche di Paesi poco stabili: istruzione, assistenza, opportunità di miglioramento.

Edison Generation

È la community online dedicata alla sostenibilità dell’azienda, una specie di “diario di bordo” dei loro progetti, ma anche un blog che ospita contributi di associazioni, studenti, giornalisti che si occupano di sociale. È uno strumento integrato anche ai social network perché Edison è convinta che la responsabilità sociale vada comunicata attraverso nuovi canali.

Sostenibilità

Dal 2001 Edison spiega azioni e obiettivi in tema di sostenibilità, prima come rendiconto ambientale e della sicurezza e dal 2005 stilando un vero e proprio rapporto di sostenibilità.

L’ultimo report, presentato nel 2016, ha evidenziato l’impegno di Edison sul tema dei cambiamenti climatici ormai parte significativa delle sue scelte industriali. Expo2015, l’approvazione e la pubblicazione da parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), e la Conferenza Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP21) hanno visto Edison impegnarsi in una rilettura delle proprie iniziative di sostenibilità allineandole al framework proposto dagli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Nello stesso tempo E2i, nata a fine 2014 dal progetto comune tra F2i, Edison e EDF Energies Nouvelles, non solo si è affermata terzo operatore nel settore delle energie rinnovabili da fonte eolica in Italia, ma ha promosso e sottoscritto la “Carta del rinnovamento eolico sostenibile”.

Oltre alle iniziative di sostegno al territorio, l’operato di Edison è focalizzato anche al rispetto e alla valorizzazione delle persone e delle comunità. Per questo,è stata avviata un’iniziativa di sensibilizzazione per tutti i dipendenti contro gli “stereotipi” di genere con il programma Wellness@work con cui l’azienda pone attenzione a creare un contesto lavorativo che favorisca il benessere dei propri collaboratori, migliorando la loro salute e il loro stile di vita, sensibilizzandoli a una corretta alimentazione e all’attività fisica. Nel 2015 è nata anche l’associazione sportiva Play, che intende unire tutti gli associati intorno ai valori positivi dello sport.