Mario Draghi: le infiltrazioni criminali azzerano la competitività

Graziella Turiello, Paolo Robaudi
10 giugno 2011

Mario Draghi invita alla riflessione sui costi economici che le attività illecite esercitano sul tessuto sociale italiano. Tessuto sociale che è in prevalenza sano, con grandi potenzialità che sarebbero in grado di migliorare l’intera comunità. Purtroppo le infiltrazioni criminali alterano il mercato anche in termini di competitività e danneggiano in modo significativo il mondo imprenditoriale: da un’indagine condotta dalla Banca d’Italia si è visto come nell’arco di trent’anni il “contagio” mafioso ha causato una perdita di prodotto interno lordo di 20 punti percentuali ascrivibile a minori investimenti privati.

CONOSCI IL PERSONAGGIO
Mario Draghi
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3252 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2612 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1342 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1770 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3250 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3036
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY