Wise Society : Il grido di dolore dei ghiacciai alpini

Il grido di dolore dei ghiacciai alpini

di Michele Novaga
7 Ottobre 2015

Secondo gli studiosi, se non cambieremo i nostri comportamenti, sulle Alpi scompariranno tutti entro il 2100

Il dramma dello scioglimento dei ghiacciai alpini, Image by © Ben Cooper/Science Faction/CorbisUna delle estati più calde del secolo non ha certo aiutato i ghiacciai alpini che si ritirano ogni anno di più contribuendo ad aggravare il fenomeno dello scioglimento dei ghiacciai alpini. Quello del Belvedere in Piemonte a cui si riferiscono le immagini, ha perso dieci metri di spessore dal 2003 ad oggi, 7 cm e mezzo al giorno nel solo mese di luglio 2015. Una situazione che non riguarda però solo il gigante di ghiaccio del Monte Rosa: secondo il Professor Roberto Seppi dell’Università di Pavia dal 1850 ad oggi la superficie dei ghiacciai si è ridotta del 50%, il 30% dal Dopoguerra ad oggi. A soffrire quindi sono tutti i 900 ghiacciai alpini italiani la cui superficie complessiva ammonta a 700 km quadrati.

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi: ,
Continua a leggere questo articolo: