E se la cefalea fosse dovuta a cause ambientali?

Michele Novaga
5 Giugno 2014

Patologia molto frequente e in aumento, può essere dovuta a cervicale, problemi di udito, problemi di vista.

Ma non solo. Secondo il dottor Antonio Maria Pasciuto, esperto di patologie ambientali, la cefalea può essere attribuita a cause ambientali, elettrosmog, sostanze chimiche o tossiche che vengono inalate. Ma anche all’alimentazione: tra le possibili cause infatti c’è anche l’intolleranza all’istamina, sostanza contenuta in molti cibi che può essere metabolizzata mediante un enzima chiamato diaminossidasi.

TOPICS:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13942
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY