Brunello Cucinelli: «Voglio produrre senza arrecar danni all’umanità»

Michele Novaga
29 ottobre 2018

«Diceva Epicuro che l’essere umano nella sua vita è afflitto dal mal dell’anima», racconta a Wise Society Brunello Cucinelli in una intervista esclusiva. «Si dice che l’80% delle persone svolga un lavoro che non gli piace. Per questo – continua Brunello Cucinelli, fondatore della omonima azienda produttrice di cachemire fondata nel 1978 nel borgo medievale di Solomeo – volevo  dare ai miei dipendenti luoghi migliori, volevo fare in modo che nell’impresa lavorassimo le giuste ore, che non fossimo connessi dopo le 17.30 e nei fine settimana. Volevo cioè cercare allievare la durezza quotidiana anche nel lavoro producendo senza recar danno all’umanità. L’umana sostenibilità passa anche da questo ed è alla base del rispetto dell’essere umano».

E ai giovani Brunello Cucinelli riserva un consiglio: «Uscite fuori e guardate il cielo e le stelle e tutto si riequilibrerà».

CONOSCI IL PERSONAGGIO
Brunello Cucinelli
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Una risposta a Brunello Cucinelli: «Voglio produrre senza arrecar danni all’umanità»

  1. virna

    il modello di gestione virtuoso della sua azienda dovrebbe essere preso d’esempio, andrebbero divulgate il più possibile le sue idee e la loro messa in pratica per dare luce all’imprenditoria italiana di successo, abbiamo bisogno di promuovere gli esempi positivi!

Rispondi a virna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23450 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2274 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30771 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7603 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2173 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2648
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY