COP20: dieci miliardi di $ per i paesi poveri

Daniele Pernigotti
10 dicembre 2014

A Lima, alla conferenza Onu sul clima, dove stanno arrivando anche i ministri dei governi, continuano gli incontri e prende forma l’accordo Durban Platform.

Ma non solo: si fa strada l’idea che i paesi emergenti ed in via di sviluppo debbano avere un ruolo centrale e di partecipazione nell’ambito della riduzione delle emissioni. Come ha ribadito anche il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon: «Tutti i paesi devono essere parte della soluzione». E proprio dai paesi in via di sviluppo latinoamericani arriva l’impegno alla riforestazione per recuperare 20 milioni di ettari di terreno degradati.

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1159 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12578 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23523 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8307 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9780 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8504 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13192 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9911 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14451 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1194
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY