Wise Society : Tisane detox: piante, erbe e ricette per detossinare il corpo
ARTICOLI Vedi tutti >>

Tisane detox: piante, erbe e ricette per detossinare il corpo

21 Aprile 2021

Quando ci sente appesantiti, gonfi e c’è bisogno di eliminare le tossine e dare una mano al metabolismo niente di meglio che ricorrere a una tisana detox. Piacevoli in tutte le stagioni, calde d’inverno, fresche in primavera e in estate, le tisane sono l’ideale per una breve cura “cleanse” che depuri l’organismo sovraffaticato, combatta la ritenzione idrica e supporti la dieta, rendendo più veloci i tempi della perdita di peso e più armoniosa e sana la “remise en forme”.

Tisane

Foto di Massimo Rinaldi / Unsplash

Tisane detox: perché sono utili

Molto spesso le tisane vengono percepite come poco più che una gradevole bevanda, aromatica e profumata. Non è così: le tisane hanno una precisa azione sul corpo. Sono bevande “funzionali” perché ricchissime di sostanze attive che derivano dai diversi ingredienti, piante e dai fiori, che le compongono, vitamine, minerali, antiossidanti, mucillagini. Sono utili all’organismo anche perché lo reidratano a fondo e agevolano la funzionalità dei reni. La dieta, consumando tisane, diventa più efficace non solo perché si combatte la ritenzione idrica attraverso la diuresi ma perché tutti i processi metabolici si svolgono in acqua e se mancano i liquidi rallentano, ostacolando anche la perdita di peso.

Tisana detox per sgonfiarsi, disintossicarsi, combattere la fame nervosa: ad ognuno la sua

Ogni tisana ha una sua specifica azione: per rimettersi in forma, perdere peso e avere un effetto “pancia piatta” si possono scegliere quelle sgonfianti, quelle drenanti e quelle che agiscono sul fegato e sull’intestino facilitando dolcemente l’eliminazione delle tossine. Aiutano la dieta e la disintossicazione anche le tisane energizzanti che sostengono e rivitalizzano, evitando di compensare i momenti di calo di tono con snack ipercalorici.

>> LEGGI ANCHE >>> Tisane fredde, alleate di benessere gustose e dissetanti <<<

Tisana detox: quando berla?

Una cura detox deve durare almeno un mese. Gli ingredienti per le tisane fai-da-te da preparare a casa, erbe, fiori e piante essiccate, si acquistano in erboristeria e in farmacia e si conservano sempre in contenitori a chiusura ermetica, in un luogo fresco e asciutto. Al supermercato ci sono invece le tisane già pronte in bustine e molto pratiche. Possono essere “monoerba” (finocchio, tiglio, malva, camomilla) oppure contenere più erbe in combinazione fra loro, specifiche per ottenere un effetto disintossicante.

Come preparano e si dolcificano

Per preparare le tisane preferire contenitori in acciaio inossidabile evitando quelli in rame e alluminio. Tenere coperti i recipienti mentre sono in infusione evita la dispersione di oli essenziali e sostanze volatili. Se si vuole il sapore delle tisane si può addolcire: meglio però evitare lo zucchero e usare un cucchiaino di miele, che aggiunge sostanze utili come i sali minerali. Da preferire i tipi piuttosto fluidi, come il miele di acacia o il miele di castagno, che si sciolgono anche quando la tisana non è caldissima. Le tisane, per ottenere il meglio dalle loro proprietà, vanno consumate subito o tenute in frigo per un giorno al massimo.

ingredienti per tisane

Foto di Alice Pasqual / Unsplash

Tisane Detox fatte in casa: le ricette

Le ricette delle tisane possono essere praticamente infinite: erbe e fiori possono essere mixati per ottenere sapori e rimedi sempre nuovi. E allora, ecco alcune tisane perfette per un periodo cleanse di depurazione dell’organismo. Da scegliere a seconda delle diverse esigenze.

Per combattere la ritenzione idrica

A volte più che i chili di troppo sono i liquidi in eccesso a dare un aspetto gonfio, soprattutto alle gambe. È utile allora una tisana anti-ritenzione che stimoli la diuresi a base di betulla, tè e ortica ma nello stesso tempo non indebolisca l’organismo grazie alla vitamina C della rosa canina e al mix di sali minerali e potassio e all’azione tonificante del karkadè.

  • Tisana al karkadè e alla rosa canina

Ingredienti: 10 g di fiori di rosa canina, 15 g di radici di ortica, 5 g di fiori di karkadè, 40 g di tè verde, 30 g di foglie di betulla.
Preparazione: versare 150 ml di acqua bollente su 5 g di miscela, quindi lasciare in infusione da due a dieci minuti e poi filtrare. Si può bere una tazza lontano dai pasti, tre volte al giorno. Dolcificare, se serve con miele, o lasciare al naturale.

Tisana per stimolare l’intestino

Non ci può essere un’efficace cura detox se l’intestino è pigro. Cosa che può accadere facilmente dopo un periodo in cui si è ecceduto con cibi troppo elaborati, grassi animali e non si sono introdotte sufficienti fibre da frutta e verdura. Questa tisana è molto utile perché la malva e l’altea contengono mucillagini lenitive per l’apparato digerente che hanno anche azione antistipsi mentre il tiglio ha un’azione rilassante che combatte i disturbi da colon irritabile, che possono rendere irregolare la digestione. Poiché si assume prima dei pasti aiuta anche non arrivare a tavola troppo affamati.

  • Tisana ai fiori di malva e tiglio

Ingredienti: 40 g di fiori di malva, 40 g di foglie di altea, 20 g di fiori di tiglio.
Preparazione: versare 150 ml di acqua bollente sopra 10 g della miscela. Lasciare in infusione per quindici minuti, quindi filtrare. Si può dolcificare con un cucchiaino di miele. Da assumere alla mattina, a mezzogiorno e alla sera, prima dei pasti principali.

Tisana per una pancia piatta

Quando si pensa alla camomilla si associa questo piccolo fiore solo a un sonno sereno. Le sue virtù però sono anche altre. In particolare aiuta a sgonfiare la pancia soprattutto se in associazione con altre piante profumate specifiche per la loro azione depurativa come la menta, la calendula che è anche disinfiammante e la verbena, rilassante. Dopo i pasti distende ed evita il gonfiore e la pesantezza.

  • Tisana alla camomilla e menta

Ingredienti: 30 g di camomilla romana, 30 g di foglie di menta piperita, 30 g di fiori di calendula, 10 g di verbena odorosa.
Versare 200 ml d’acqua su un cucchiaio di miscela e lasciare in infusione per cinque minuti. Filtrare e bere tiepida. Si può dolcificare con miele. Si beve dopo pranzo e cena.

Camomilla

Foto di Nia Ramirez / Unsplash

Tisana per dimagrire ed eliminare le scorie

Per favorire la perdita di peso ecco una tisana che unisce alcune fra le piante più famose per l’azione depurativa: la bardana e il tarassaco. Agiscono sul fegato, facilitandone il lavoro, aiutano regolare il livello dei grassi nel sangue, drenano le scorie. La bardana ha anche un effetto purificante per la pelle. Il sambuco completa la miscela: contribuisce a combattere quell’infiammazione silente che è spesso alla base del sovrappeso e stimola anche il sistema immunitario.

  • Tisana alla bardana, sambuco e tarassaco

Ingredienti: 40 g di fiori di sambuco, 30 g di radice di tarassaco, 30 g di radice di bardana.
Preparazione: far bollire 10 g di miscela in 200 ml di acqua per due minuti. Lasciare in infusione per quindici minuti, quindi filtrare. Bere a metà mattina e nel pomeriggio lontano dai pasti. Dolcificare con un cucchiaino di miele.

Lucia Fino

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3090 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26279 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 15810 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8100 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 373 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 424
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY