Wise Society : Telemedicina, consulti specialistici a portata di click: il caso di Doctorium
ARTICOLI Vedi tutti >>

Telemedicina, consulti specialistici a portata di click: il caso di Doctorium

Chiedere pareri specialistici tramite app e piattaforme apposite sta diventando sempre più diffuso. Un modo per potersi rivolgere ai medici in modo più veloce, abbattendo costi e distanze e sfruttando la possibilità di seguire terapie specifiche a domicilio. La case history di Doctorium

Maria Enza Giannetto
16 Ottobre 2021

Curarsi in un ambiente domestico, circondato dall’affetto dei propri cari, ha di certo tanti benefici su un paziente. E oggi, complice la pandemia che ha modificato il modo di vivere e consumare, video-consulti medici e telemedicina stanno entrando sempre di più nella vita quotidiana, rendendo la medicina più democratica e “a portata di mano” grazie a strumenti in grado di abbattere attese, costi e per sentirsi subito “confortati da un parere medico”.

Telemedicina

Foto Shutterstock

Telemedicina, una crescita inarrestabile

Ma quali sono i punti di forza della telemedicina? La tecnologia rende attuabili nuovi modelli di cura in cui i pazienti possono ricevere consulti, prescrizioni e monitoraggio delle terapie, ovunque si trovino. Aree interne o di montagna (come nel caso del progetto e-ré[email protected]), centri minori e zone periferiche o persino paesi in via di sviluppo – basta citare il caso dell’app Afya Pap che porta la telemedicina in Africa – potranno godere della stessa assistenza dei centri urbani più evoluti, con un importante impatto sociale.

E con la tecnologia, la medicina arriva nelle case di tutti, abbattendo anche molti costi per il sistema sanitario. Secondo i dati dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano, i servizi digitali più utilizzati dai cittadini sono il ritiro on-line dei documenti clinici (37% rispetto al 29% rilevato a inizio 2020), le prenotazioni on-line di visite o esami (26% contro il 23%) e il pagamento delle prestazioni (17%, in aumento dal 15%). Non solo: una recente indagine di IDC rivela che il 74% dei pazienti vorrebbe utilizzare in futuro le comunicazioni con i medici via SMS, l’82% tramite piattaforme di collaborazione, il 94% via e-mail e la quasi totalità degli intervistati (96%) tramite App di messaggistica istantanea.

Telemedicina, la case history di Doctorium

A partire da tutte queste considerazioni, il dottor Eugenio Marino, quattro anni fa ha messo in modo il processo che ha portato alla nascita di Doctorium, la piattaforma on-line per le visite mediche specialistiche che mette insieme, in un unico “contenitore digitale” servizi innovativi per la cura e assistenza a distanza dei pazienti.

Come e quando nasce il progetto

Doctorium nasce nel 2016 dall’intuizione imprenditoriale del dottor Marino che, coinvolgendo i colleghi Oslavia De Domenico, Michela Carollo e Carmine Catalano ha ideato la piattaforma utilizzando le tecnologie più avanzate per consentire un contatto diretto tra medico e paziente in modalità virtuale, favorendo la comunicazione a distanza. “

telemedicina doctorium

Foto Doctorium

Doctorium – racconta Marino – nasce da un’esigenza personale reale. Nel 2014, mio nonno si ammalò di tumore ma negli ultimi mesi non volle sentirne di ospedale perché voleva rimanere in casa e essere curato li. Mi sono ritrovato a gestire una situazione complessa, ma ovviamente con la mia professione ho avuto la possibilità di contattare spesso alcuni colleghi specialisti che mi fornivano, anche in video-chiamata, pareri specialistici. Mandavo loro gli esami, mostravo le criticità e loro mi rispondevano con terapie che potevo utilizzare a casa. I benefici per lui sono stati tanti e io, in seguito, ho pensato a quanti come mio nonno e me che me ne prendevo cura, avrebbero potuto beneficiare di questo tipo di approccio serio e veloce. Così è nato Doctorium”.

Come funziona la piattaforma

Il progetto, entrato nella fase operativa da settembre 2019, è cresciuto fino a coinvolgere oltre 100 medici specialisti. Ad oggi, il portale ha al suo attivo oltre 2 mila consulti nelle principali discipline medico-specialistiche (Allergologia, Cardiologia, Dermatologia e Venereologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Neurologia, Oculistica, Psicologia e Psicoterapia) con decine di migliaia di consulti.

“Ovviamente – dice Marino – il consulto online non sostituisce in toto una visita in presenza di uno specialista, ma è di sicuro un’ottima occasione per aggiungere un parere, per togliersi qualche dubbio e magari fornire ai caregiver qualche consiglio utile sulle terapie da seguire. Il punto forte del sistema è anche la selezione degli specialisti. Non tutti i medici, infatti, possono diventare “medici di doctorium” c’è da superare una rigida selezione per essere inseriti”.

D’altra parte, esperienze di telemedicina e di gestione del paziente in casa, soprattutto in fase riabilitativa, hanno già dato risultati interessanti, come nel caso del robot fisioterapista Icone.

Doctorium: consulto in telemedicina

Foto Doctorium

I vantaggi di Doctorium

  1.   Specialisti H24: Doctorium permette di ottenere risposte immediate a domande e dubbi, ricevendo i migliori consigli medici, da specialisti attentamente selezionati, ovunque ci si trovi, tutti i giorni, festivi compresi. I pazienti, oltre alla video visita, potranno dialogare con il medico via Chat.
  2. Multi-device: la piattaforma Doctorium è utilizzabile da qualunque dispositivo dotato di webcam e connessione internet – da Pc, Smartphone o tablet, accedendo direttamente al sito o scaricando l’App dedicata. Supporta, inoltre, l’impiego di device di telemedicina per il monitoraggio h24 di diversi parametri clinici dell’utente, che possono essere visionati, durante il consulto online, dallo specialista.
  3. Consulti prioritari: in caso di necessità, è possibile richiedere un consulto medico nell’arco di poche ore.
  4. Possibilità di condivisione di cartelle cliniche e prescrizioni mediche in sicurezza: Doctorium ha una certificazione ISO 27001 per il trattamento in sicurezza dei dati sanitari dei pazienti – cartelle cliniche, esami medici, altri referti – ed è dotato di autenticazione a due fattori.
  5. Minori costi delle visite on-line e Follow-up gratuito: i video consulti on-line hanno un costo pari a circa un terzo rispetto al normale costo delle visite specialistiche in presenza. Inoltre, entro 48 ore dalla prima visita medica on-line, se ci sono dubbi e esigenze di approfondimenti, il follow up è a costo zero.

“Come imprenditore – conclude Marino – è chiaro che mi auguro un’ascesa sempre maggiore di Doctorium tra questo genere di piattaforme, ma come medico il mio sogno è quello di sapere che Doctorium possa essere davvero un aiuto per tutti coloro che hanno bisogno di un consulto e un conforto medico”.

Maria Enza Giannetto

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 72366 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 373
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY