Wise Society : Scoperte le molecole responsabili della celiachia
SPECIALE : Le insidie della Celiachia
ARTICOLI Vedi tutti >>

Scoperte le molecole responsabili della celiachia

Uno studio delle università di Oxford e Melbourne compie passo avanti per lo sviluppo di nuovi trattamenti e di un eventuale vaccino

da Agi Salute
22 luglio 2010
TOPICS: ,

Pizza dough, foto di Jon Sullivan

Buone notizie per i celiaci: un gruppo di scienziati britannici e australiani ha svelato un pezzetto del puzzle misterioso che è oggi la malattia celiaca.

Secondo quanto riportato dalla rivista Science Translational Medicine, i ricercatori sono riusciti a individuare le proteine tossiche per chi e’ intollerante al glutine. La celiachia fa siì che se si mangiano alimenti composti da glutine, presente nel frumento, nel segale, nell’orzo, il sistema immunitario attacca l’intestino. Ora gli scienziati hanno scoperto il perché di questa intolleranza. Per farlo hanno dato a 200 pazienti pane, focacce di segale o orzo bollito, e hanno analizzato il sangue sei giorni dopo per vedere come il sistema immunitario ha risposto. Ebbene, dai risultati è emerso che 90 dei 2.700 frammenti di proteina che compongono il glutine sono stati trattati dall’organismo come se fossero tossici. In particolare tre di questi sono risultati maggiormente pericolosi. «Queste tre componenti» ha detto il ricercatore di Melbourne, Bob Anderson «costituiscono la maggior parte della risposta immunitaria al glutine». Per Anderson questi risultati rappresentano il Sacro Graal nella ricerca della malattia celiaca.

La sperimentazione in corso di un vaccino in grado di desensibilizzare le persone intolleranti al glutine e’ condotta dalla compagnia biotech di Melbourne Nexpep Pty Ltd.

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6541 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 296
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY