Wise Society : Golden milk, benessere in tazza: benefici e ricetta
ARTICOLI Vedi tutti >>

Golden milk, benessere in tazza: benefici e ricetta

Lucia Fino
10 Novembre 2021

Una bevanda deliziosa va molto oltre il semplice gusto dolce e speziato per nascondere proprietà salutistiche che la rendono anche una vera e propria terapia “dolce”. È il Golden Milk che, conosciuto da secoli in Oriente, da qualche tempo è sempre più popolare anche da noi. Perfetto per un autunno e un inverno in cui “coccolarsi” con un sapore avvolgente, questa bevanda speziata è perfetta anche per proteggersi dai disturbi di stagione e rimanere in forma più facilmente dando una mano al metabolismo.

Golden milk

Foto Shutterstock

Cos’è il Golden Milk: un po’ di storia

Il Golden Milk è una bevanda “antica”. Arriva dall’India dove il suo uso è strettamente legato alla medicina ayurvedica: è infatti a base di curcuma, la “spezia d’oro” amata sia nell’Ayurveda che nella Medicina Tradizionale Cinese. In Occidente è stata introdotta e fatta conoscere soprattutto da Yogi Bhajan che l’ha proposta come complemento dello Yoga Kundalini, per l’effetto benefico sulle articolazioni e quindi per acquisire maggiore agilità e flessibilità quando si praticano gli asana. Oggi da noi è consumato anche solo per il suo gusto intenso che trasforma con poche aggiunte una semplice tazza di latte o di bevanda vegetale.

Benefici del Golden Milk: proprietà per la salute

Il Golden Milk ha diversi effetti benefici sull’organismo. Il suo ingrediente principale, la curcuma, è una spezia potente di cui i più recenti studi scientifici hanno confermato le proprietà. Ecco, uno per uno, i motivi per cui non dovremmo farci mancare ogni giorno una tazza di Golden Milk.

Combatte le infiammazioni

Il Golden Milk è antinfiammatorio. Contrasta quindi i fenomeni di infiammazione silente, possibili quando non si mangia bene o si è esposti a fattori esterni negativi come lo stress o l’inquinamento ambientale. Efficace anche sulle articolazioni, è consigliato quando si soffre di dolori articolari e per chi ha problemi a giunture, ginocchia e gomiti.

Contrasta il dolore

Sempre grazie alla curcuma, e alla curcumina che contiene, il Golden Milk è un buon antidolorifico e si può provare se si soffre di mal di testa ricorrenti o di mestruazioni dolorose.

Disintossica

Il Golden Milk ha un ottimo effetto detox sul fegato, aiuta a eliminare le tossine e stimola la digestione. in più contribuisce a regolare i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue.

Combatte i disturbi invernali

Un bicchiere di Golden Milk può diventare una sana abitudine di prevenzione con l’arrivo del freddo, quando si è più esposti alle malattie da raffreddamento, contro l’attacco di virus e batteri. È infatti antivirale e antisettico e stimola le difese immunitarie naturali dell’organismo. Se invece il raffreddore c’è già, aiuta a guarire più rapidamente, alleviando mal di gola e tosse.

Un alleato per dimagrire

Ma il Golden Milk fa anche dimagrire? La risposta è sempre nella proprietà della curcuma che questa bevanda, piacevolmente, veicola. La curcuma, infatti, attraverso la curcumina agisce sui picchi di zucchero nel sangue e sulla produzione di insulina, regolandoli. Questo contribuisce a moderare il senso di fame e soprattutto a ridurre lo stoccaggio sotto forma di grasso (in particolare di quello addominale, il più pericoloso) nelle cellule adipose. La curcumina poi stimola l’utilizzazione dei cuscinetti come energia. Anche i gonfiori diminuiscono e quindi la pancia appare più piatta. Per questo motivo si può dire che il Golden Milk aiuta davvero la dieta, la rende più efficace ed è un buon “sveglia-metabolismo” che consente di mantenersi più facilmente in forma.

Curcuma

Foto Shutterstock

Controindicazioni

Il Golden Milk proprio per la presenza di spezie e pepe (anche se in piccole quantità) non va consumato se si assumono anticoagulanti, se si soffre di gastriti, problemi alla colecisti, calcoli. Sconsigliato anche ai bambini e alle donne in gravidanza.

La ricetta del Golden Milk

La base per il Golden Milk è la pasta di curcuma: si può comprare già pronta nelle erboristerie o nei negozi di alimentazione naturale oppure preparare a casa facendo bollire a fiamma alta in un pentolino antiaderente 50 g di curcuma bio in polvere, 100 ml di di acqua, mezzo cucchiaino di pepe nero mescolando continuamente per evitare di formare grumi. La pasta si può conservare fino a un mese ben chiusa in un barattolo ermetico di vetro.

Per preparare il Golden Milk scaldare a fiamma media in un pentolino per un paio di minuti il “latte” vegetale preferito (di mandorle, avena, noci, riso sempre senza zuccheri aggiunti) con un pizzico di pasta di curcuma e un cucchiaino di olio di mandorle, fino ad ottenere un composto denso e corposo. Mescolare sempre per evitare che arrivi a bollore. Togliere dal fuoco e versare in una tazza. Aggiungere un cucchiaino di miele o di succo d’agave per dolcificare. Il pepe aumenta la biodisponibilità della curcuma. Quest’ultima è consigliabile che sia biologica per evitare contaminazioni.

La ricetta originale ayurvedica del Golden Milk prevede il latte vaccino, la vacca infatti è in India l’animale sacro per eccellenza e il latte, se la mucca è allevata con amore e rispetto, trasmette le sue virtù. Nell’Ayurveda il Golden Milk è considerato adatto a tutte le costituzioni: un vero nutrimento universale. La versione con la bevanda vegetale al posto del latte vaccino permette di rendere la ricetta plant based e adatta anche ai vegani, soprattutto se dolcificato con succo d’agave al posto del miele.
Controindicazioni

Quando berlo

Una tazza di Golden Milk è un ottimo modo per cominciare la giornata con energia e buonumore. La tradizione indiana però lo consiglia alla sera: in inverno diventa un mezzo per riscaldarsi e dedicare del tempo a se stessi e concilia un riposo sereno. Si può bere anche tutti i giorni, come per molte cure fitoterapiche, però, si può applicare la regola di consumarlo per 30/40 giorni di seguito e poi riprendere dopo un paio di settimane di stop. In questo modo si avranno tutti i benefici senza stancarsi o stimolare troppo l’organismo.

Golden milk con curcuma e miele

Foto Shutterstock

Lucia Fino

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 329 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 29474
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY