Wise Society : Osteopatia: dalle scuole di formazione ai costi dei trattamenti
ARTICOLI Vedi tutti >>

Osteopatia: dalle scuole di formazione ai costi dei trattamenti

Riconosciuta dall'OMS tra le "Medicine non Convenzionali", questa tecnica innesca nell'organismo un processo virtuoso di autoguarigione. Ecco indirizzi, centri, scuole

Fiorenza Da Rold
23 Agosto 2012

Image by © Jutta Klee/ableimages/CorbisLa prima visita dall’osteopata è sempre un’esperienza interessante: prima vi chiederà di raccontare nei dettagli la vostra storia clinica, poi vi esaminerà con attenzione in piedi, seduti e mentre camminate. L’osteopata ha sviluppato un particolare senso del tatto per individuare le tensioni anche minime che sono all’origine di tanti disturbi. Ma come è bene regolarsi per trovare l’esperto giusto?

Esiste dal 1989 il Registro Italiano degli Osteopati (ROI), con sede a Torino, che svolge attività di governance deontologica, culturale e professionale: basta compilare un form all’interno del sito indicando la regione e la città per ricevere nominativi qualificati, oppure chiedere informazioni via mail alla segreteria.

C’è anche il portale Tuttosteopatia, dove trovare informazioni sulla storia dell’osteopatia, compresi gli aggiornamenti scientifici.

Come diventare osteopata e dove chiedere consigli e consulenze

E poi in tutta Italia ci sono le Scuole, centri di formazione riconosciute dal ROI alle quali rivolgersi per consigli e consulenze. A Milano l’Istituto Italiano di Osteopatia (www.isoi.it) a Roma il Centre pour l’Étude, la Recherche et la Diffusion Ostéopathiques (www.cerdo.it) a Torino, Firenze, Sartirana (PV) e Urbino la Scuola Italiana di Osteopatia e Terapie Manuali (www.siotema.it) a Genova, Torino e Cagliari l’Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica (www.univerosteo.it) a Bologna e Ancona il Centro ricerche Studi Osteopatici (www.osteopatiacreso.com).

Quanto costa una seduta di osteopatia?

Una seduta osteopatica dura circa 30 minuti e il costo, variabile secondo i diversi terapeuti, si aggira intorno ai 60-120 euro. Anche il numero di sedute varia secondo i casi: per le patologie più semplici può bastare anche una sola volta, altrimenti si procede con ulteriori trattamenti sempre distanziati nel tempo per dare modo ai circuiti neurali di adattarsi al nuovo equilibrio. In caso di disturbi cronicizzati, in genere si raggiunge un miglioramento stabile dopo 5/6 sedute.

Salva

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
CONOSCI IL PERSONAGGIO
Franco Giacintucci
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21997 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 373 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3090 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32853 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57013 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 33086 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 748 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12861 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57014
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY