Wise Society : Dieci regole per dormire bene
ARTICOLI Vedi tutti >>

Dieci regole per dormire bene

In occasione della Giornata mondiale del sonno, la World association of sleep medicine ricorda l'importanza di una buona dormita per rimanere in forma e dà qualche utile consiglio

Francesca Tozzi
15 marzo 2013

Dormire bene è la regola base per invecchiare bene, mantenendosi in forma e prevenendo le malattie: questo è il messaggio lanciato in occasione della Giornata mondiale del sonno che si celebra oggi, venerdì 15 marzo. Promossa dalla World association of sleep medicine (Wasm) e giunta ormai alla sua sesta edizione, questa giornata è un’occasione per riflettere sull’importanza di un atto quotidiano che molti trascurano considerandolo una perdita di tempo. Eppure numerosi studi scientifici hanno dimostrato che un cattivo sonno può essere associato all’obesità, al diabete, all’indebolimento del sistema immunitario e addirittura ad alcune forme di cancro. Ansia, irritabilità, depressione possono essere accentuati da uno stile di vita che non concede al sonno le giuste ore o ne concede troppe.

Circa il 30% degli italiani non riposa bene. E il problema è destinato a farsi sentire particolarmente in questo periodo con l’arrivo della primavera. Ecco le regole stilate dall’associazione per un buon sonno, niente di nuovo certo, ma è bene ricordarle dato che c’è ancora qualcuno che pensa che non dormire sia utile al dimagrimento o che una bella corsa prima di andare a letto favorisca sogni d’oro. Invece…

  1. Evitate di fare esercizio fisico subito prima di andare a dormire e possibilmente mai dopo le 21
  2. Cercate di darvi un orario fisso per il sonno e il risveglio
  3. Il riposino diurno non dovrebbe superare la mezz’ora
  4. Limitate o, se possibile, non consumate alcol
  5. Non fumate nelle quattro ore prima di andare a dormire
  6. Fate una cena leggera, evitando cibi pesanti, speziati o troppo zuccherati
  7. Non bevete caffé nelle sei ore che precedono il riposo notturno
  8. Non riscaldate troppo la camera da letto e assicuratevi che sia sempre ben ventilata
  9. Non lavorate a letto e, possibilmente, non rimanete fino all’ultimo davanti al pc
  10. Scegliete un materasso non troppo rigido né troppo morbido, in grado però di sostenere adeguatamente la colonna vertebrale

Foto di RelaxingMusic/flickr

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20242 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20240 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 546 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20243 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7137 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 432 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20241
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY