Wise Society : Volontari sì, ma non a tempo pieno

Volontari sì, ma non a tempo pieno

di da Affaritaliani.it
18 Novembre 2010

Presentato a Milano il network "Milano altruista" per rendere più accessibile il fare del bene agli altri, attraverso la formula del volontariato flessibile

Angolo, foto di nettaphoto/Flickr

È stato presentato a Milano il primo network italiano di “volontariato leggero”. Si chiama Milano Altruista e si propone come una piattaforma per raccogliere le richieste di persone interessate a dedicarsi al volontariato in modo saltuario. Il progetto prende le mosse dal network americano Handson, diffuso in 250 città degli Usa e in 12 paesi del mondo, che propone esperienze di volontariato “leggero”, mettendo in contatto la voglia di impegnarsi dei volontari con le esigenze delle associazioni. A Milano, hanno già aderito al network Legambiente, l’associazione A77, nata negli anni Settanta con iniziative contro l’emarginazione giovanile, e la Fondazione Aquilone, attiva dal 1979 contro vecchie e nuove povertà nel quartiere di Bruzzano.
 
«Con questa formula le persone possono dare un contributo facendo cose facili, per esempio dedicando un solo sabato all’anno per dipingere una scuola o sistemare un giardino, oppure una sera ogni due mesi per intrattenere gli anziani di un ospizio piuttosto che organizzare una festa per persone con disabilità» spiega Odile Robotti, manager e co-fondatrice di Milano Altruista.
 
Un volontariato leggero, quindi, che non richiede di passare una selezione o di prendersi da subito un impegno definito: «con questa formula si abbassano le barriere d’ingresso» dice Robotti, «Siamo convinti che sia questo il modo giusto per avvicinare al sociale persone che altrimenti non sarebbero state intercettate, soprattutto adulti tra i 25 e i 50 anni».
 
Per dare il buon esempio, sabato 20 novembre un gruppo di volontari del Rotaract e un gruppo di genitori e volontari di MilanoAltruista dipingeranno gli interni dell’istituto Lorenzini (in via Mincio 21 a Milano) con una squadra di volontari flessibili occasionali, reclutati per l’occorrenza. Sul sito www.milanoaltruista.it gli aspiranti volontari possono iscriversi gratuitamente al database e vedere le occasioni di volontariato già in programma a cui possono partecipare.

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi:
Continua a leggere questo articolo: