Wise Society : Vacanze sostenibili low cost fra trekking a cavallo e agriturismi

Vacanze sostenibili low cost fra trekking a cavallo e agriturismi

di Francesca Tozzi
25 Luglio 2012

La voglia di partire c'è ma i soldi non bastano. L'Italia delle vacanze ne approfitta per riscoprire il territorio a cavallo e a tavola. Ma c'è chi andrà a visitare mete davvero insolite

Foto di Chris. P/flickrL’Italia delle vacanze si divide anche se non proprio in due parti uguali: se il 70% degli italiani, secondo dati Ipsos se ne starà a casa o non oltrepasserà comunque i confini nazionali, il resto andrà all’estero alla scoperta di luoghi molto particolari.

Se non ci sono i soldi, agli italiani desiderosi di rigenerarsi dopo un anno di lavoro non mancano però le idee, almeno secondo quanto emerge dall’Osservatorio della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, che anche quest’anno ha analizzato i mercati e individuato i trend più innovativi. E non mancano nemmeno la voglia di natura e l’attenzione per l’ambiente, un’attenzione che può conciliarsi con risorse economiche anche limitate. Lo dimostra il successo del turismo green che quest’anno ci porterà alla scoperta di piccoli borghi storici da raggiungere ed esplorare a cavallo: saranno i benefici dell’ippoterapia o il desiderio di nuove esperienze ma le ippovie, i percorsi che vanno dalle valli lombarde tra il Lago Maggiore e la Svizzera all’Abruzzo, sono sempre più frequentate.

Oltre al trekking a cavallo, sarà molto gettonata anche la vacanza in agriturismo che ha il vantaggio di conciliare diverse esigenze: non spendere troppo, uscire dalla città per immergersi in natura, rilassarsi in un ambiente familiare e tornare a mangiare genuino dopo mesi di panini e pause pranzo all’insegna del junk food. Ma la meta naturale più amata dagli italiani rimane il mare del Sud (Puglia, Calabria e Basilicata). Per chi non vuole rinunciare alla capatina all’estero anche con budget limitati, le analisi delle grandi agenzie di cambio internazionali, secondo l’Osservatorio Bit, indicano tra le mete più convenenti l’Est Europeo, il Messico e il Sudafrica.

Infine ci sono quelli che la vacanza la vogliono “fare strana” e si lanciano alla scoperta di mete molto originali. Qualche esempio: gli intrepidi potranno visitare l’atollo delle Isole Izu in Giappone sopra un vulcano ancora attivo; chi ha il pollice verde potrà essere incuriosito dall’Alnwick Poison Garden in Gran Bretagna, l’unico orto botanico al mondo dedicato esclusivamente alle piante velenose; i meno impressionabili andranno al Tempio Karni Mata, in India, che ospita centinaia di topi sacri.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 42 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1543 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3090 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 373 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57013 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57014 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 748 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 71949 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10240
Correlati in Wise