Wise Society : Foie gras: dopo la California, al bando anche nelle Coop
ARTICOLI Vedi tutti >>

Foie gras: dopo la California, al bando anche nelle Coop

I supermercati del gruppo sono orientati sulle campagne etiche anche per quanto riguarda i cosmetici, lo stop alla vendita di pellicce naturali e il commercio di sole uova provenienti da galline allevate a terra

Ilaria Lucchetti
6 novembre 2012

niallkennedy/flickrMai più fegato di oche e di anatre sugli scaffali di Coop, l’importante catena della grande distribuzione italiana.

Infatti, in nome dell‘etica e del benessere animale, il prelibato ma poco sostenibile antipasto, ottenuto con il gavage, l’alimentazione forzata tramite imbuto degli Anatidi, è stato bandito dagli assortimenti dei punti vendita nazionali. Dove si continuerà a trovarlo soltanto fino all’esaurimento delle scorte di magazzino. Niente nuovi ordini, dunque.

Con questa decisione, improntata alla responsabilità verso gli animali, Coop ha guadagnato il Premio Leader Europeo 2012 per l’attenzione dimostrata alle condizioni di vita di oche e anatre. Seguendo in pratica la scia aperta dalla California che ha dichiarato “fuorilegge” il pregiato pâte dal mese di luglio. Scatenando, però, reazioni di chef e palati fini degne delle società segrete, che vanno dalla distribuzione sottobanco alle regalie offerte ai clienti più affezionati.

Resta il fatto che la pratica del gavage è comunque già illegale in molti Paesi europei in quanto fortemente lesiva della salute degli anatidi che incorrono in lesioni, patologie al fegato e decessi.

Un’alternativa ci sarebbe e in Francia, culla dei piatti a base di foie gras, ha già raccolto proseliti: si tratta semplicemente dell’allevamento di oche e anatre senza violenze, con la conseguente tutela del loro stato di salute. Forse questo potrebbe essere il compromesso tra lecite sensibilità animaliste e tradizioni culinarie.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *