Wise Society : Finlandia, il paese più felice del globo anche grazie al kalsarikänni
ARTICOLI Vedi tutti >>

Finlandia, il paese più felice del globo anche grazie al kalsarikänni

Secondo Miska Rantanen autore del libro «Kalsarikänni - L’arte di stravaccarsi» tutto ciò dipende anche dalla capacità dei finlandesi di attuare questa forma di abbandono fisico e mentale

Fabio Di Todaro
28 novembre 2018
finlandia, Miska Rantanen, rilassamento, felicità

Da quest’anno, secondo le Nazioni Unite, la Finlandia è il Paese più felice del mondo, Image by iStock

Da quest’anno, secondo le Nazioni Unite, è il Paese più felice del mondo. Non fosse per il clima rigido e per un costo della vita particolarmente elevato, tutti sogneremmo probabilmente di trasferirci in Finlandia. Molte caratteristiche dello stile di vita di questo Paese contribuiscono al raggiungimento del risultato sopra citato: il miglior sistema di istruzione del mondo, parità di genere, uno stato sociale generoso ed equo, l’ostinazione di un mulo e la forza di volontà dei finlandesi. Ma alla base di questo successo, ci sarebbe anche un gesto talmente semplice da mettere in atto, da non essere considerato in grado di poter far schizzare verso l’alto l’umore di un individuo. È quello che i finlandesi chiamano «kalsarikänni», ovvero l’arte di stravaccarsi su un divano in mutande per smettere di pensare, possibilmente in completa solitudine. Questo stratagemma, tanto semplice quanto applicabile a tutte le latitudini, secondo lo scrittore Miska Rantanen, è alla base della  capacità tutta finlandese di mantenersi calmi e in salute anche nell’occhio di un ciclone di attività stressanti come il lavoro, la famiglia e tutte le missioni da compiere ogni giorno.

SUL DIVANO PER RICARICARSI – Secondo l’autore de «Kalsarikänni – L’arte di stravaccarsi» («A est dell’equatore», 200 pagine, 16 euro), in libreria dal 6 dicembre 2018, tutto ciò dipende proprio da questa forma di abbandono fisico e mentale. Nulla di nuovo, anzi, ma un  percorso di rilassamento personale, recupero energetico e potenziamento dello spirito che prepara ad affrontare gli impegni presenti e futuri. Per farlo, è quanto spiega l’autore, occorre spogliarsi dei propri abiti fino a restare in mutande, tenere a portata di mano qualche dolcetto, preparare un letto o un comodo divano e seguire le istruzioni di questo ironico e brillante volume, che vuole essere una guida per il benessere, l’armonia e la pace. Seguendo ognuno dei passi suggeriti e abbracciando la filosofia di vita proposta da Rantanen, è possibile ritrovare il sorriso insieme a una vita più salutare, energetica e rilassante. Tutto quel che oggi riesce sempre meno agli italiani, le cui giornate sono scandite sempre più spesso da una serie di obblighi che li prosciuga da qualsiasi risorse da dedicare alla cura della propria persona.

ALLA SCOPERTA DELLA FINLANDIA – Gli indicatori della felicità sono sei: Pil pro capite, sostegno sociale, speranza di vita, libertà, generosità, assenza di corruzione.

finlandia, Miska Rantanen, rilassamento, felicità

La copertina del libro di Miska Rantanen dedicato alla Finlandia e al suo particolare modo di rilassarsi

Sull’aspettativa di vita si basa anche il parametro statistico utilizzato per rendere i dati confrontabili, la distopia. Il paese è un Paradiso terrestre per gli amanti della natura. Neve, laghi, foreste. Attività all’aria aperta a non finire, dal trekking alla mountain bike, passando per canottaggio, kayaking, avventure in motoslitta. Meta prediletta per l’avvistamento di fauna selvatica. Sole a mezzanotte. E non dimentichiamo le tradizioni più iconiche, come le saune, il richiamo per famiglie di Rovaniemi, il paese di Babbo Natale. Dalla Lapponia fino ad Helsinki, le attrazioni sono tantissime, sono magiche, sono incontaminate. La capitale stessa offre ai visitatori la presenza di decine di gallerie d’arte. Insomma, i motivi per andarci sono numerosi. Nel cuore della Lapponia, grazie all’assenza di inquinamento luminoso, è possibile ammirare uno degli spettacoli della natura più incredibili: l’aurora boreale. In estate, invece, chi ha visitato la Finlandia consiglia di fermarsi più a sud, per compiere escursioni sui  grandi laghi e nel cuore delle foreste.

Twitter @fabioditodaro

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6636 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6871 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30888 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 889 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30887 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30883 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 888 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30884 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24767 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30886 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30885 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1644 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 573 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 828
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY