Wise Society : Felicità è…mangiare in compagnia
ARTICOLI Vedi tutti >>

Felicità è…mangiare in compagnia

In base ad un’indagine WMF per la Giornata Internazionale della felicità gli Italiani sono primi in Europa per pasti di gruppo: la pizza il piatto più condiviso

19 marzo 2019

Mangiare in compagnia è il segreto della felicità, lo sostiene anche l’Università di Oxford. I ricercatori del prestigioso ateneo, infatti, hanno esaminato il legame tra la condivisione di un pasto in compagnia e la felicità di un individuo, scoprendo che più le persone mangiano con gli altri, più è probabile che si sentano felici e soddisfatti delle loro vite.

felicita, piadizza, mangiare in compagnia, wmf

La “piadizza” piatto della felicità cucinata dallo chef Valerio Braschi con guacamole, salmone marinato alla barbabietola, chips di cavolo nero, gamberi viola mi-cuit, granella di pistacchi e olio di gamberi, Foto: The Newsmaker

Per gli italiani tavola e felicità vanno a braccetto. In base ad un’indagine di WMF, brand tedesco specializzato in prodotti da cucina, il Bel Paese primeggia in Europa per i pasti in compagnia, in media ben 14 al mese. Seguiti dagli spagnoli che siedono in compagnia 13 volte e gli olandesi con 10. A chiudere la top 5 europea ci sono i francesi e i tedeschi che scelgono pasti conviviali rispettivamente per 8 e 7 volte al mese.

L’indagine di WMF, realizzata in occasione della Giornata Internazionale della felicità del 20 marzo, rivela, anche che per gli italiani l’atto del cucinare è vera e propria felicità: per 2 su 3, infatti, cucinare per gli altri è motivo di felicità. Complice la sempre più ampia diffusione della cultura culinaria, difatti, sentirsi chef per un giorno crea soddisfazione e appagamento. E la pizza è la protagonista delle cene in compagnia lungo lo stivale. In pizzeria o a casa, con parenti o amici, infatti, è il piatto più consumato, addirittura in 1 pasto in compagnia su 3. Mentre, a ridurre il rischio di pasti solitari c’è il classico pranzo della domenica in famiglia, 3 volte al mese in media, e le pause pranzo con i colleghi con una media di due alla settimana.

Per questo WMF ha deciso di ideare, in occasione della Giornata della Felicità, con lo chef Valerio Braschi, il più giovane vincitore di Masterchef Italia, la ricetta della felicità un’originalissima “Piadizza” con gli ingredienti che più stimolano la serotonina, l’ormone del buon umore: guacamole, salmone marinato alla barbabietola, chips di cavolo nero, gamberi viola mi-cuit, granella di pistacchi e olio di gamberi.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 19924 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2293 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20288 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21721 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27675 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 31433 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23845 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13865 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 31434 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 31432
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY