Wise Society : YogaFestival Milano

YogaFestival Milano

Entrato ormai a far parte dei più attesi appuntamenti internazionali di Yoga, il festival si prepara ad accogliere il suo pubblico con un programma d'eccellenza. Tema di questa edizione è il cambiamento. Tre giorni per presentare e sviluppare le mille sfumature che lo Yoga ha assunto nel corso del tempo

3 Ottobre 2011

Entrato ormai a far parte dei i più attesi appuntamenti internazionali di Yoga e Olistica, lo Yoga Festival si prepara ad accogliere il suo affezionato pubblico a Milanodal 14 al 16 ottobre, con un programma d’eccellenza dal titolo “Be the change!“. Tema centrale del festival il cambiamento che verrà, è nell’aria, sta arrivando, la trasformazione è ormai alle porte. Non si può sapere cosa riserva il futuro, la vita e la storia sono talmente imprevedibili che ogni ipotesi, anche la più azzardata, non fornisce garanzie. Si può però prepararsi al cambiamento nel miglior modo possibile: praticando Yoga, Meditazione, curando l’alimentazione, il corpo e la mente. Con la pratica, ogni cosa può ritrovare il suo ordine, la sua armonia.

YogaFestival yoga watsu terapie benessere tantsu meditazione libreria esoterica Harold Dull filosofia yogica disclipline bionaturali dieta vegana cucina yogicaIl programma si presenta ricco di tante opportunità per intraprendere o approfondire un cammino nella direzione di un cambiamento. Basato su una filosofia saggia e antica, su metodologie teoriche e pratiche, lo Yoga è uno strumento che offre tecniche straordinarie. Tradizioni diverse che hanno la capacità di coesistere e di intrecciarsi con altre. Percorsi che aiutano a prendere consapevolezza, a scoprire le parti più profonde dell’essere svelando ad ognuno la propria direzione per cambiare. Nuove occasioni di incontro, di pratica e di condivisione si rinnovano anche quest’ anno, con grande entusiasmo!

Tre giornate di seminari importanti per far conoscere alcuni grandi maestri contemporanei e scoprire attraverso la loro esperienza i messaggi che la disciplina riserva. Lezioni con giovani insegnanti per comprendere l’evoluzione che lo Yoga ha assunto nel corso degli anni. Molti gli incontri e le conferenze gratuite, aperte a tutti, che si sviluppano intorno a nuovi e antichi saperi e alla scoperta di orizzonti della scienza sempre più sorprendenti.

Sono tante le novità del festival quest’anno: per chi non conosce lo Yoga, viene allestito uno spazio dove poter trovare le prime informazioni, indicazioni pratiche, brevi lezioni di introduzione alle posizioni, un laboratorio di cucina Yogica dove imparare e preparare cibo energetico, usare le spezie, riconoscere gli ingredienti e seminari lunghi e brevi per tutti i livelli. Veganok Expo è una nuova area dedicata al cibo vegano e certificata da VeganOK, dove trovare nuovi e vecchi alimenti, rigorosamente vegan.

Un salotto di quattro autori di punta della Libreria Esoterica, storica libreria al festival, è a disposizione del pubblico per firmare libri e rispondere alle domande: Giovanna Campo Antico (Tutto è due), Lorenzo Capuano (Ti amo comunque), José Maffina (Gioia & Benessere) e Roberto Numa (Dramma cosmico di Jave).

L’altra importante novità da segnalare è un angolo speciale che parla di Tantsu, la pratica di benessere e rilassamento diffusa da Harold Dull , creatore anche del Watsu che tanto successo sta avendo ora. Coordinato da Ateeka, tra le più brillanti insegnanti di Yoga di oltreoceano, questo spazio accoglie tutti coloro che al festival cercano un angolo di quiete. Harold Dull è presente durante i tre giorni di evento.

Sono previsti per insegnanti e praticanti avanzati percorsi di approfondimento (con attestato) e stage tematici condotti da scuole di formazione Yoga tra le più qualificate. Uno spazio è stato creato appositamente per consentire a chi già insegna di incontrarsi scambiare informazioni e conoscersi. Le Scuole e i Centri sono come sempre accolti in uno spazio a loro dedicato, dove avvicinare il pubblico, presentare i nuovi programmi e corsi e offrire brevi dimostrazioni.

È presente anche un’area riservata alla conoscenza di nuovi modi per stare meglio che si ingrandisce sull’onda del grande successo dello scorso anno. Prestigiose partecipazioni di alcune tra le più importanti scuole di terapie di benessere, arti per la salute e discipline bio naturali, a disposizione dei visitatori per consulti e trattamenti.

YogaFestival ospita inoltre un emporio yoga che raccoglie piccole e medie realtà produttive che propongono prodotti per la pratica Yoga, la salute e l’alimentazione.

Tra i servizi in offerta al Festival si può trovare silenzio e raccoglimento nell’Area Relax, o nella libreria più qualificata d’Italia con 50 mq di libri preziosi, punti di ristori vegetariani con tante proposte per un pasto leggero ed equilibrato e un Area Bimbi per intrattenere giocando con lo Yoga anche i più piccoli.

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7708 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7707 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7715 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7709 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7713 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7710 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 445 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7711 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7714 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7712 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 484 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7706
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY