Wise Society : “I nuovi pellegrini”, mostra fotografica sull’immigrazione

“I nuovi pellegrini”, mostra fotografica sull’immigrazione

Fondazione Farmafactoring celebra i suoi primi 10 anni di attività con la mostra fotografica “I nuovi pellegrini. L’impatto storico-sociale dell’immigrazione moderna nella sanità”

21 Aprile 2016

“I nuovi pellegrini”, mostra fotografica sull'immigrazioneFondazione Farmafactoring celebra i suoi primi 10 anni di attività con la mostra fotografica dal titolo “I nuovi pellegrini. L’impatto storico-sociale dell’immigrazione moderna nella sanità”, aperta gratuitamente al pubblico da giovedì 5 maggio a domenica 29 maggio, all’interno della splendida cornice del Chiostro del Bramante (Santa Maria delle Grazie) di Milano. Un viaggio in Italia con i fotografi Alessandro Scotti, Edoardo Delille e Umberto Fratini, coordinati da Costantino Ruspoli, attraverso immagini ed emozioni per scoprire la realtà degli immigrati, nel loro rapporto con la sanità italiana.

Edoardo Delille_Firenze, Ospedale Santa Maria Nuova_014Un viaggio nei luoghi di malattia e di cura per raccontare le storie di una umanità che non incontra solo il disagio, la lontananza, la diversità, ma anche l’accoglienza, la solidarietà, la fraternità. Nelle fotografie si specchia così una realtà lontana dagli stereotipi e dai pregiudizi: ci sono innanzitutto la grandezza e l’umiltà delle persone.
Il progetto nasce da una ricerca di Censis che ha studiato il fenomeno attraverso gli strumenti della ricerca sociale e che mostra un modello positivo di convivenza che ha nei luoghi della sanità pilastri decisivi, perché luoghi di espressione e sedimentazione di comportamenti condivisi. Il compito dei fotografi è stato quello di dare visibilità, non solo ai volti, alle persone e alle situazioni, ma anche ai luoghi in cui viene offerta assistenza, ponendo un’attenzione particolare agli eventuali “segnali” di mutamento riferibili alla presenza dei migranti. Sono state coinvolte circa 20 strutture sanitarie italiane dislocate lungo tutta la penisola: Bergamo, Milano, Guastalla, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, Aversa, Palermo, Ragusa, Vittoria, Modica e Pozzallo. La Direzione Generale e Sanitaria e tutto lo staff degli Ospedali hanno aderito con entusiasmo al progetto supportando al meglio i fotografi durante il lavoro.

Alessandro Scotti_Ragusa, Ospeda le Maria Paternò Arezzo_ALCInteressanti anche le visioni dei tre fotografi junior: gli scatti di Giulia Piermartiri, Irene Carmassi e Marcella Magalotti, completano il viaggio nella moderna immigrazione nei luoghi della sanità. Tre giovani fotografe, appassionate del loro lavoro, che hanno affiancato i tre fotografi professionisti alla ricerca di un linguaggio moderno e immediato per esprimere l’impatto personale e sociale di questo particolare aspetto de “i nuovi pellegrini”. Nelle loro immagini il racconto di un’esperienza dai mille contrasti, ma unita dal senso condiviso dell’umanità.

La mostra sarà visitabile gratuitamente all’interno del meraviglioso Chiostro del Bramante (Santa Maria delle Grazie) in via Caradosso, 1 da giovedì 5 a domenica 29 maggio 2016 con i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.30. Domenica dalle 15.30 alle 19.30.

Umberto Fratini_Bergamo, Ospedale Papa Giovanni XXIII__2028-BG

© Riproduzione riservata
TOPICS:
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 218
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY