EVENTO Vedi tutti gli eventi >>

10th International Forum on Food and Nutrition Barilla

iCal Import
Inizio:
3 Dicembre 2019
Sito:
www.barillacfn.com
Locale:
The Mall
Indirizzo:
Milano

Portare il dibattito sulla sostenibilità alimentare e ambientale su un piano concreto attraverso l’individuazione di soluzioni alla portata di tutti: questo è l’obiettivo che si è posta la Fondazione Barilla organizzando la decima edizione dell’International Forum on Food and Nutrition, che si terrà a Milano il 3 dicembre 2019 e vedrà la presenza di alcune delle più importanti personalità al mondo della società civile, del settore privato, della ricerca e della scienza impegnate nel raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.

International Forum on Food and Nutrition Barilla

10th International Forum on Food and Nutrition Barilla

Sul palco si alterneranno Ertharin Cousin, Distinguished Fellow, Global Food and Agriculture, Chicago Council on Global Affairs, Mario Monti, Senatore a Vita della Repubblica Italiana nonché tra i primi ispiratori di Fondazione Barilla, passando per Hilal Elver, relatore speciale delle Nazioni Unite sul diritto al cibo, Donatella Bianchi, Presidente WWF Italia e Jessica Fanzo, PhD Bloomberg Distinguished Professor of Global Food and Agricultural Policy and Ethics, John Hopkins University.

Il convegno è articolato in quattro sessioni tematiche dedicate agli stretti rapporti che ci sono tra alimentazione, clima e salute; al ruolo giocato dall’intero settore alimentare per il raggiungimento degli SDGs; al ruolo delle nuove tecnologie nel futuro della sostenibilità e all’importanza delle comunità indigene nel custodire tradizione e biodiversità.

Nel corso del Forum sarà presentato anche lo studio di Fondazione Barilla dal titolo “Fixing the Business of Food: The Food Industry and the SDG Challenge”, lanciato a New York, a margine della 74° Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che traccia un quadro delle azioni già implementate dal settore alimentare e lancia una call to action ai suoi leader, indicando le azioni che andranno adottate, da qui al prossimo futuro, per accelerare il processo di trasformazione e arrivare a una gestione sostenibile del cibo, della terra, dell’acqua e degli oceani.

Inoltre lo studio “Lo stato dei sistemi alimentari in Italia”, che si basa sulle evidenze del Food Sustainability Index (FSI), analizza le performance di 67 Paesi in base alla sostenibilità del loro sistema alimentare per il raggiungimento degli SDGs. Lo studio parte dai tre pilastri alla base dell’FSI, ovvero agricoltura sostenibile, sfide nutrizionali e perdite e spreco di cibo, per fotografare le best practices e le sfide ancora da affrontare nel nostro Paese.

Il Forum sarà infine l’occasione anche per presentare un primo aggiornamento sul progetto Su-Eatable Life che mira a esaminare gli effetti che l’adozione di diete sane e sostenibili hanno sui consumi idrici e sulle emissioni di CO2. Oggi, in Europa, il sistema alimentare è responsabile del 30% circa delle emissioni di gas serra e del 44%1 di consumo di acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *