Wise Society : Se il futuro del cibo si chiama economia circolare
ARTICOLI Vedi tutti >>

Se il futuro del cibo si chiama economia circolare

È il focus del webinar targato Wise Society e fore_thinking dell'8 ottobre alle 12,30 nel corso dell'evento digitale Netcomm Forum dedicato a food e fashion. Ecco come iscriversi gratuitamente

La Redazione
7 Ottobre 2020

Il 7 e l’8 ottobre, in occasione dell’evento digitale Netcomm Forum “From fashion re-design to food re-volution”, dedicato a comprendere il cambiamento e a ri-disegnare ogni elemento di relazione con il cliente e le filiere nei mercati della moda e del food, Wise Society organizza l’8 ottobre alle 12,30, in collaborazione con fore_thinking, il webinar “Un mondo da riprogettare – Rischi e opportunità del nuovo paradigma di sostenibilità e benessere nel sistema food”.

webinar

L’economia circolare applicata al sistema food è il focus del webinar di Wise Society e fore_thinking dell’8 ottobre alle 12,30 nel corso dell’evento digitale Netcomm Forum.

Un’occasione per ripensare il modello economico lineare finora seguito per far spazio a una vera e concreta economia circolare applicata al mondo del cibo, tanto strategico per uno sviluppo veramente equo e più sostenibile.

Un approccio che non può prescindere dal progettare ogni singolo prodotto pensando sin da subito all’intero suo ciclo di vita. L’eco-progettazione permette, infatti, di ridurre al minimo l’impatto ambientale tramite processi produttivi più virtuosi e una significativa riduzione della quantità di rifiuti generati, oltre ad offrire maggiore durabilità, riparabilità e riciclabilità dei prodotti. Con ovvi benefici per la vita di ciascuno di noi e per l’ambiente. È questo il presente e il futuro di ogni business, da cui ormai non si può più prescindere, se si vuole rimanere competitivi nel lungo periodo.

Se ti sei perso il live, trovi qui sotto il video per rivedere il webinar.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *