Wise Society : Quattro giorni per formare manager pronti ad affrontare le sfide del futuro
ARTICOLI Vedi tutti >>

Quattro giorni per formare manager pronti ad affrontare le sfide del futuro

Wise Society e Politecnico di Milano insieme con un evento digitale dedicato alla sostenbilità e alla circular economy nel quale interverranno dieci delle aziende più all'avanguardia in questi ambiti

Vincenzo Petraglia
13 Gennaio 2021

Cosa significa oggi, al di là di ogni tentativo di greenwashing, per un’azienda essere realmente sostenibile e quanto la sostenibilità può trasformarsi in una leva strategica per costruire un business di successo?

Di questo si parlerà nelle quattro giornate (14, 15, 20 e 21 gennaio) organizzate da Wise Society in collaborazione col Master “Brand extension: from design to business” del Politecnico di Milano che vedrà la partecipazione di dieci aziende italiane e straniere diventate con le loro best practice esempi concreti di un modello di business sostenibile.

«Un momento di confronto importante», sottolineano all’unisono Marco Turinetto, direttore del master, e Antonella Di Leo, editore e ceo di Wise Society, «perché fare network fra le aziende più virtuose e lungimiranti, l’università e il mondo della comunicazione è oggi quanto mai importante, per formare una classe dirigente del domani più consapevole e pronta alle molte grandi sfide che ci attendono».

Dieci eccellenze italiane e straniere ospiti di Wise Society per parlare di sostenibilità e circular economy

Fra le aziende che si alterneranno nel corso delle quattro giornate, Aboca, con lo speech di Jacopo Gabriele Orlando, Agricultural Public Affairs, Impact & Sustainability Manager, Patagonia, rappresentata da Stefano Bassi, Environmental Community Organiser Italy, C.L.A.S.S. – Creativity Lifestyle Sustainable Synergies, con un intervento della Founder & Ceo Giusy Bettoni. E poi Guna, con Antonella Zaghini, Csr & Peace Manager, Banca Mediolanum e Flowe, con Oscar di Montigny, Chief innovation, sustainability and value strategy officer Banca Mediolanum & President Flowe, e Lunachiara di Montigny, Value Ecosystem Designer and Content Producer Flowe, Cortilia, col Ceo & Founder Marco Porcaro.

wise world wise company sostenibilità Politecnico Milano Master Brand extension Circular Economy

Un’istantanea del prima giornata del Master “Brand extension: from design to business” che, fra il 14 e il 21 gennaio, vede la partecipazione di 10 aziende top nel campo della sostenibilità e dell’economia circolare.

Fra le altre aziende coinvolte, anche, Save the Duck, con Nicolas Bargi, fondatore e amministratore delegato, Silvia Mazzanti, Product & Sustainability Manager, e Remo Morretta, Senior Marketing & Communication Manager, oltre alla maison Salvatore Ferragamo, per la quale interverrà Veronica Tonini, Direttore Sustainability and Strategy, che chiuderà il programma della quattro giorni insieme con illycaffè, con lo speech di David Brussa, Quality & Sustainability Director, e Alce Nero, rappresentato da Erika Marrone, Direttore Qualità, Ricerca & Sviluppo, Filiere

Aziende impegnate in ambiti molto diversi, ma accomunate dalla mission di creare organizzazioni più responsabili e un futuro più sostenibile.

>>>Per gli approfondimenti e le interviste ai protagonisti dell’evento vi invitiamo a seguirci nei prossimi giorni sulle pagine del nostro magazine e sui nostri canali social>>>

Vincenzo Petraglia

>>> LEGGI ANCHE>>>Circular economy: aziende e università a confronto nella nostra redazione

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27137 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 58773 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9100 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2173 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 44414 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 44413
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY