Wise Society : Opportunità in “rosa” per un Paese più sostenibile, equo e meritocratico
ARTICOLI Vedi tutti >>

Opportunità in “rosa” per un Paese più sostenibile, equo e meritocratico

Talenti femminili cercasi

Ilaria Lucchetti
18 Maggio 2012

foto di mrstickypants/flickr<<Scriviamo questa lettera perché qualche mese fa le parole del Presidente del Consiglio, che considerava “indifferibile” assicurare “la piena inclusione delle donne in ogni ambito della vita lavorativa, ma anche sociale e civile del Paese”, avevano suscitato grandi speranze e aperto prospettive nuove. Siamo infatti convinte che il recupero di competitività economica, attraverso l’utilizzo delle qualità e delle capacità sottostimate e sottoutilizzate delle donne, possa diventare quel valore aggiunto che ancora manca alla crescita del Paese. Da qui nasce la nostra iniziativa: fornire i curricula di tante donne eccellenti da tempo impegnate nel contesto culturale, economico e sociale del Paese>>

Inizia così la lettera aperta che è alla base dell’iniziativa “Perché non donne? Curricula di eccellenze femminili” promossa da GIO – l’Osservatorio InterUniversitario di Genere, Parità, Pari Opportunità costituito fra le Università di Roma La Sapienza, Roma Tre e Tor Vergata per invitare le tante signore e signorine preparate, capaci e competenti a candidarsi per le posizioni vacanti.

Sono moltissimi infatti i cda già in scadenza o in via di rinnovo e dal 12 agosto, secondo la legge Golfo-Mosca 120/2011 (detta anche sulle “Quote Rosa”), gli organi sociali delle società quotate dovranno essere rinnovati riservando una quota pari ad almeno un quinto dei propri membri alle donne.

Questo quindi , secondo il GIO, il momento giusto per le donne intelligenti, preparate, capaci e competenti di farsi avanti e di farsi conoscere.

In che modo? Inviando i curricula a una serie di personalità, di istituzioni (compresi il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Presidente del Consiglio Mario Monti) e di aziende. E sottoscrivendo la lettera aperta che veicola la campagna.

<<L’obiettivo – specificano le referenti di GIO – è quello di far si che venga dato valore al merito e che siano selezionate donne, non in quanto tali, ma perché rispondenti a quei criteri (che peraltro dovrebbero possedere anche gli uomini) di onestà, cultura, preparazione, competenza e senso etico della res pubblica che trasformano un curriculum in “eccellenza”>>

Pronte allora ad aggiornare e a inviare il cv?

 

 

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7433 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1633 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9819 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8281 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10394 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 968 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13038 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13040 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6775 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13039 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 708 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8510 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3074 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3149
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY